Calcio

Salernitana-Napoli, Serie A: probabili formazioni e diretta

Salernitana e Napoli vogliono dimenticare subito le clamorose sconfitte dell’ultima uscita per poter continuare a marciare verso i propri obiettivi. I granata devono scrollarsi di dosso l’8-2 rimediato dall’Atalanta la scorsa domenica scongiurando una crisi che potrebbe riavvicinare la zona retrocessione. Gli azzurri, invece, dopo l’eliminazione di martedì a sorpresa dalla Coppa Italia per mano della Cremonese, hanno più che mai bisogno di un successo che possa far ritrovare quelle certezze che li avevano portati ad abbattere la Juventus solo una settimana fa. Il fischio d’inizio a Salernitana-Napoli, valevole per il 19esimo turno di Serie A, è in programma alle ore 18:00 di oggi allo stadio Arechi di Salerno.

Il momento delle due squadre

Momento no per i padroni di casa, reduci da 6 partite senza vittorie e con 2 soli pareggi (contro Cremonese e Torino). L’ultima vittoria dei campani risale al 30 ottobre, quando Dia e compagni espugnarono l’Olimpico battendo la Lazio 3-1, bissando nel miglior modo possibile l’1-0 inflitto nella giornata precedente allo Spezia nello scontro salvezza. Il clamoroso 8-2 rimediato domenica scorsa dall’Atalanta, quindi, non è altro che il culmine di un periodo nero iniziato prima della pausa e che Nicola non ha saputo azzerare per la ripartenza.

Per questo la società ad inizio settimana aveva deciso per l’esonero del tecnico piemontese, salvo poi tornare sui propri passi 48 ore più tardi su pressione dello spogliatoio e di una tifoseria tutto sommato contenta dell’andamento della stagione. La Salernitana, infatti, occupa il 16esimo posto a +2 sul Sassuolo e a +9 sulla zona rossa di Verona e Sampdoria e con qualche accorgimento potrà raggiungere la salvezza senza correre grandi rischi.

Il Napoli, invece, nonostante il rientro choc con la prima sconfitta in campionato arrivata contro l’Inter alla prima partita del nuovo anno, aveva saputo rialzarsi e tornare a fare ciò che gli era riuscito meglio nella prima parte di stagione: vincere. Nel 2-0 contro la Sampdoria prima e soprattutto nel devastante 5-1 con la Juventus poi, infatti, si era rivisto il Napoli formato schiacciasassi a cui eravamo abituati. Martedì, però, nella sfida di Coppa Italia contro la Cremonese, qualcosa è andato storto e le scelte di Spalletti non hanno pagato, con i partenopei caduti ai rigori dopo il 2-2 dei supplementari. Niente panico, le parole d’ordine del tecnico di Certaldo, forte del primo posto in classifica a quota 47 con 9 punti in più su un Milan in crisi e 10 sopra Juventus e Inter.

Salernitana-Napoli, Serie A: probabili formazioni e diretta
Photo credits: U.S. Salernitana 1919

Precedenti e pronostico di Salernitana-Napoli

26 i precedenti del derby campano, con il bilancio che pende in favore dei partenopei, usciti vincitori in 12 occasioni, contro i 3 successi dei granata e gli 11 pareggi. I due match della scorsa stagione avevano visto prevalere gli azzurri, che espugnarono l’Arechi all’andata grazie all’1-0 firmato Zieliński e si imposero anche al ritorno con il 4-1 del Maradona ad opera di Juan Jesus, Mertens, Rrahman e Insigne (gol degli ospiti firmato Bonazzoli).

Ed un esito simile è prospettato dai bookmakers per quanto riguarda la sfida di oggi: la vittoria degli ospiti si attesta infatti a quota 1,30, contro il 9,30 di quella dei locali. Segno X a quota 5,55. Tanti i gol previsti, con le quote dell’Over 2,5 che scendono a 1,53.

Probabili formazioni di Salernitana-Napoli

Assenze pesanti per Nicola, che dovrà rinunciare a Sepe, Maggiore, Mazzocchi, Bronn, Radovanović e Fazio. Molti potenziali titolari, la cui assenza induce il tecnico al cambio di modulo. Davanti ad Ochoa, quindi, difesa a 4 composta dai centrali Lovato e Gyömbér, con Bradarić e Daniliuc rispettivamente sulle corsie di sinistra e destra. A centrocampo Vilhena tornerà nel suo ruolo di mezzala dopo l’esperimento da trequartista fallito a Bergamo. Accanto all’olandese, confermati Coulibaly e Nicolussi Caviglia (in pole su Bohinen). Pacchetto offensivo composto da Dia a sinistra, Candreva a destra e uno fra Piątek e Bonazzoli al centro (in vantaggio il polacco).

Come annunciato dallo stesso allenatore in conferenza stampa, il Napoli è partito per Salerno senza Kvaratskhelia, ancora alle prese con sintomi post influenzali così come Juan Jesus. Il suo posto alla destra di Osimhen sarà quindi preso da Elmas, mentre a destra più Lozano di Politano. Alle spalle del tridente, dopo le rotazioni di coppa, tornano dal primo minuto Zieliński, Anguissa e Lobotka, pienamente ristabilito. Davanti a Meret, Kim-Rrahmani coppia centrale, Mario Rui (ancora preferito a Olivera) a sinistra e capitan Di Lorenzo a destra.

Salernitana (3-5-2): Ochoa; Bradarić, Gyömbér, Lovato, Daniliuc; Vilhena, Nicolussi Caviglia, Coulibaly; Dia, Piątek, Candreva. Allenatore: Davide Nicola.

Napoli (4-3-3): Meret; Mario Rui, Kim, Rrahmani, Di Lorenzo; Zieliński, Anguissa, Lobotka; Elmas, Osimhen, Lozano. Allenatore: Luciano Spalletti.

Arbitro: Daniele Chiffi (Padova). Assistenti: Mokhtar, Palermo. IV Ufficiale: Volpi. VAR: Nasca. AVAR: Massa.

Dove vedere Salernitana-Napoli

L’incontro sarà trasmesso in diretta streaming esclusiva da Dazn, disponibile su tutte le smart tv e le console compatibili con l’app o sul sito web della piattaforma. Chi è abbonato sia a Dazn che a Sky potrà invece guardare Salernitana-Napoli su Zona Dazn, al canale 214 del satellite.

Seguici su Google News!
Autore: Alessandro Salvetti.

Crediti foto: pagine Facebook ufficiali SSC Napoli e U.S. Salernitana 1919.

Back to top button