Cinema

Sandra Bullock confessa il titolo di un film che non avrebbe voluto girare

Sandra Bullock si confessa durante un’intervista con Jimmy Fellon e ammette che non avrebbe voluto girare il film Speed 2 – Senza limiti, il sequel di un primo capitolo che aveva riscosso un clamoroso successo. “Sono ancora in imbarazzo” commenta l’attrice riferendosi al film.

Sandra Bullock e il commento a Speed 2 con Jimmy Fellon

L’attrice pluripremiata è stata recentemente invitata al famoso talk show di Jimmy Fellon assieme all’attore Daniel Radcliffe. I due infatti hanno partecipato all’intervista doppia per promuovere il nuovo film “The Lost City” che li vede co-protagonisti. Durante il programma, Jimmy Fellon pone una domanda pungente all’attrice chiedendole se ci fosse un film che avrebbe preferito non fare durante la sua carriera. Ed è così che risponde Sandra Bullock:

“Ce n’è uno per il quale sono ancora imbarazzata. Si chiama Speed 2, sono molto esplicita a riguardo. Non ha senso, una barca lenta che si dirige lentamente verso un’isola”

La trama di Speed 2 – Senza limiti e il rifiuto di Keanu Reeves

Speed 2 – Senza limiti (1997) è il sequel del primo capitolo che ebbe molto successo. La trama del film racconta la storia di due fidanzati, Annie (Sandra Bullock) e Alex (Jason Patric) che decidono partire per le vacanze ed andare in crociera. Durante la navigazione però si accorgono che l’imbarcazione si sta pericolosamente dirigendo verso una nave petrolifera e i due cercano tutti i modi per evitare il disastro.

Durante il primo film Speed (1994) Sandra Bullock recitò al fianco di Keanu Reeves che però rifiutò la parte per il sequel. Infatti dichiarò in un’intervista sempre con Jimmy Fellon che nel momento in cui lesse la sceneggiatura del film rimase molto perplesso e non riuscì proprio ad accettare quel ruolo. Come Sandra Bullock, non riusciva a cogliere l’efficacia della trama che racconta di una collisione molto lenta tra due navi.

Camilla Tecchio

Segui tutte le nostre NEWS

Back to top button