Metropolitan Today

Sbarco sulla Luna, 20 luglio 1969: il ”piccolo passo” che cambiò la storia

Sbarco sulla Luna: era il 20 luglio 1969 quando, quel ”piccolo passo”, determinò la storia. Ricordando l’evento ed i fatti accaduti.

Sbarco sulla Luna, il fatidico passo di Neil Armstrong

E’ il 20 luglio 1969: alle ore 20:17 Neil Armstrong, astronauta americano, lascia il modulo spaziale Eagle mettendo piede sul suolo lunare. Una data che cambierà il mondo: tale missione, infatti, andava a supplire ai primi insuccessi degli Stati Uniti in materia spaziale che avevano dato il primato ai sovietici con Gagarin e lo Sputnik.

Sbarco sulla luna - Photo Credits: web
Sbarco sulla luna – Photo Credits: web

Neil Armstrong rimane sul suolo lunare per circa due ore e trentuno minuti, imprimendo su quest’ultimo l’impronta dell’umanità. A tal proposito si espresse con un’affermazione che passò alla storia:

Questo è un piccolo passo per un uomo ma un gigantesco balzo per l’umanità“.

Lo sbarco sulla Luna fu il primo e vero evento mediatico che coinvolse milioni di persone divenendo globale e virale: la RAI, a tal proposito, mandò in onda lo Speciale Luna della durata di 28 ore per seguire tale impresa: alla conduzione vi era Tito Stagno.

Eventi storici del giorno

20 luglio 1189: Riccardo I d’Inghilterra, noto come Cuor di leone, erede di Enrico II al trono inglese, è ufficialmente nominato duca di Normandia. L’incoronazione a re d’Inghilterra verrà celebrata il 3 settembre successivo. E’ il 20 luglio 1230, quando l’imperatore del Sacro Romano Impero, Federico II di Svevia, e papa Gregorio IX firmano il Trattato di San Germano (odierna Cassino), ponendo fine allo scontro tra Santa Sede e Impero. Mentre, il 20 luglio 1866, si combatte la Terza Guerra d’Indipendenza italiana: ha luogo la battaglia di Lissa tra la Marina italiana e la Marina austriaca. Il 20 luglio 1944Rastenburg, Prussia Orientale, fallisce l’attentato al Führer che verrà solo leggermente ferito. Infine, il 20 luglio 2001, durante una manifestazione contro il G8, a Genova è ucciso Carlo Giuliani.

Stella Grillo

Io sono ancora di quelli che credono, con Croce, che di un autore contano solo le opere. (Quando contano, naturalmente.) Perciò dati biografici non ne do, o li do falsi, o comunque cerco sempre di cambiarli da una volta all'altra. Mi chieda pure quello che vuol sapere e glielo dirò. Ma non le dirò mai la verità, di questo può star sicura. Italo Calvino
Back to top button