SBK Gara2 Misano 2019 | Jonathan Rea vince e dominio Kawasaki

Foto dell'autore

Di Redazione Metropolitan

Jonathan Rea vince Gara 2 a Misano dopo una spettacolare duello con Razgatlioglu, secondo al traguardo. Completa il podio tutto Kawasaki Haslam. Caduta per Bautista che chiude comunque quattordicesimo. Rinaldi, miglior italiano, chiude quinto.

SBK Gara2 Misano 2019. Tutto pronto per l’ultima delle tre gare della Superbike. Situazione capovolta con Bautista che parte in Pole Position e Rea che deve inseguire e parte in quinta posizione. Attenzione a Lowes e Haslam che partono in prima fila. Melandri, Rinaldi e Pirro, rispettivamente sesto, settimo e ottavo, pronti a infiammare il pubblico italiano.

SBK Gara2 Misano 2019 – Caduta di Bautista e Razgatlioglu al comando

Alla partenza Bautista rimane in testa ma dietro Haslam, Razgatlioglu e Rea superano tutti quanti Lowes. Difficile start per l’inglese della Yamaha che viene superato anche da Melandri. Alla Misano Rea supera Razgatlioglu ed è terzo. Al secondo giro colpa di scena: caduta di Bautista mentre era in testa alla gara. L’errore dello spagnolo della Ducati (che è ripartito in ventesima posizione) sembra molto simile a quello fatto in Gara 2 a Jerez.

SBK Gara2 Misano 2019 Bautista
La caduta al secondo giro di Bautista – Photo Credit: seputarmotogp.id Instagram

Haslam non sembra essere molto veloce e da dietro man mano i piloti iniziano ad avvicinarsi. Al terzo giro Razgatlioglu supera Rea alla Rio. Al quarto giro il pilota turco di Puccetti va al comando della gara. Nel frattempo caduta di Cortese che era nel gruppo di testa in sesta posizione.

SBK Gara2 Misano 2019 Razgatlioglu
Fantastica gara di Razgatlioglu che conquista un importantissima seconda posizione – Photo Credit: WorldSBK.com

Rea non vuole far scappare Razgatlioglu e decide di prendersi la seconda posizione alla curva Carro ai danni di Haslam. Il campione BSB 2018 deve guadarsi le spalle anche da Melandri e Lowes, entrambi molto agguerriti. Per la lotta al terzo posto, Lowes sembra staccarsi dal duo Haslam/Melandri.

SBK Gara2 Misano 2019 – Rea vince su Razgatlioglu. Haslam completa il podio Kawasaki

Rea rimane dietro a Razgatlioglu, ma il campione del mondo sembra che può attaccare da un momento all’altro e prendere la fuga. Nel frattempo ritiro per problemi tecnici per Delbianco, che era in quattordicesima posizione. A nove giri dal termine caduta di Melandri alla Quercia e spreca una grossa opportuntà per lottare per il podio.

SBK Gara2 Misano 2019 Melandri
Melandri spreca una grossa opportunità per conquistare il podio – Photo Credit: WorldSBK.com

Razgatlioglu abbassa i tempi scendendo sempre sotto l’1:37, ma Rea riesce a reggere il passo. L’altra Kawasaki KRT, ovvero quella di Haslam, viene ripresa dalla Yamaha di Lowes e dalla Ducati indipendente di Rinaldi. Interessanti lotte per il sesto posto tra Sykes e Davies e per il nono tra Zanetti e Torres. A quattro giri dal termine Rea supera in curva 1 Razgatlioglu e va in testa.

SBK Gara2 Misano 2019 Podio
Il podio di Gara 2 – Photo Credit: WorldSBK.com

Dopo un fantastico ultimo giro Rea resiste e va vincere Gara 2 della SBK a Misano, davanti ad un comunque fantastico Razgatlioglu. Completa il podio Haslam, che resiste agli attacchi di Lowes e Rinaldi, rispettivamente quarto e quinto. Sesta posizione per Sykes davanti a Davies e Pirro, ottavo. A punti anche altri due italiani: ovvero Zanetti nono e Cavalieri tredicesimo. Bautista, dopo la caduta, rimonta e chiude Gara 2 in quattordicesima posizione.

SBK Gara2 Misano 2019 – Analisi della corsa

Kawasaki che occupa tutto il podio di Gara 2 con le due ufficiali di Rea e Haslam e quella indipendente di Razgatlioglu, che merita un moto decisamente più competitiva per il 2020. Oltretutto si riapre la classifica mondiale con Rea distante solamente 16 punti da Bautista.

SBK Gara2 Misano 2019 Davies
Davies mai stato protagonista in questo Round di Misano – Photo Credit: WorldSBK.com

Ducati invece deve dimenticare questa Gara 2 in fretta con Bautista a terra e Davies mai stato competitivo questo weekend. Uniche note positive le gare di tutti e quattro i piloti italiani che si sono difesi egregiamente. Yamaha in crescita ma non riesce a concretizzare i risultati. Cortese e Melandri hanno sprecato una grossa opportunità per il podio, Lowes dopo le troppe cadute tra Jerez e Gara 1 di Misano riesce a portare risultati positivi in questa domenica.

SBK Gara2 Misano 2019 Delbianco
Per Honda con l’asciutto tornano le difficoltà di tutta la stagione – Photo Credit: WorldSBK.com

BMW con Sykes positiva questo weekend con il podio di Gara 1 e il quasi terzo posto della Superpole Race. Honda invece con il tracciato asciutto, si rivedono quelle difficoltà viste per tutta la stagione, con Delbianco e Takahashi che lottano per qualche punticino ma vengomo entrambi traditi da problemi tecnici.

SEGUICI SU:

CANALE YOUTUBE: https://www.youtube.com/channel/UCigTTOEc6pPf3YtJMj9ensw
CANALE INSTAGRAM: https://www.instagram.com/motors.mmi/
CANALE TELEGRAM: https://t.me/MMImotorsport
PAGINA TWITTER: https://twitter.com/MmiMotorsport
NEWS MOTORI: https://metropolitanmagazine.it/category/motori-sport/