SBK Superpole Race Spagna 2020, Rea vince la gara sprint

Dopo lo spettacolo di Gara1 di ieri, il mondiale SBK prosegue il suo secondo round del 2020 sul tracciato di Jerez in Spagna con lo spettacolo della Superpole Race.

SBK Superpole Race Spagna 2020 – Rea parte bene seguito da Razgatlioglu e Redding

Alla partenza Rea passa subito in testa e subito seguito da Razgatlioglu, autore di una grande partenza. Redding prova a riprendersi la seconda posizione, ma il pilota turco di Yamaha frena forte e non si fa passare. Van der Mark e Baz, al momento quarto e quinto, riescono a rimanere nel gruppo di testa. In difficoltà Bautista che al momento occupa la tredicesima posizione, dietro a Rinaldi e davanti a Melandri.

SBK Superpole Race Spagna 2020
Redding mantiene la leadership del campionato con 73 punti, ovvero nove in più rispetto a Rea – Photo Credit: WorldSBK.com

Dopo tre giri Rea ha un vantaggio di circa sette decimi su Razgatlioglu e di circa un secondo su Redding. Dietro Davies sorpassa Sykes e sale in sesta posizione, ma ormai il gruppo di testa è molto lontano per il pilota inglese di Ducati numero 7. A metà gara Rea ha un vantaggio di oltre un secondo su Razgatlioglu, ormai ripreso da Redding. Il pilota inglese prova a superare il pilota turco, che però frena fortissimo e non si fa sorpassare.

SBK Superpole Race Spagna 2020 – Vittoria di Rea e ritiro per Razgatlioglu

A quattro giri dal termine Razgatlioglu si deve ritirare dalla gara a causa di un problema tecnico, l’ennesimo in casa Yamaha. Negli ultimi tre giri la Superpole Race non ha più nulla da dire e Jonathan Rea vince la sua novantesima gara nel WorldSBK e partirà in Pole Position in Gara2 davanti a Redding e Van der Mark. Quarto posto per Baz, che aprirà quindi la seconda fila, davanti a Davies e Sykes.

SBK Superpole Race Spagna 2020
Ottima Superpole Race per Gerloff che dalla quindicesima posizione in dieci giri ha concluso la gara in ottava posizione – Photo Credit: WorldSBK.com

Ultimi piloti ad andare a punti nella Superpole Race sono Lowes, settimo, davanti a Gerloff e Haslam. Indietro i piloti italiani con Rinaldi che ha concluso undicesimo (partirà dodicesimo) Caricasulo sedicesimo (partirà quindicesimo) Melandri diciottesimo (partirà diciannovesimo) e Gabellini ventesimo (partirà ventiduesimo) Dopo il ritiro nella Superpole Race Razgatlioglu scatterà dalla decima posizione.

SEGUICI SU:

© RIPRODUZIONE RISERVATA