Gossip e Tv

Selvaggia Lucarelli contro i Ferragnez: «Su questo video ho poco da dire e molto da ribadire»

Selvaggia Lucarelli si scaglia nuovamente contro i Ferragnez. A provocare il giudizio sferzante della giornalista questa volta è un video “inquietante” che riguarda Leone, primogenito di Fedez e Chiara Ferragni.

Il video contestato da Selvaggia Lucarelli ai Ferragnez

Selvaggia Lucarelli Ferragnez
Il commento di Selvaggia Lucarelli ai Ferragnez

Che la Lucarelli e la royal family italiana, non siano in buoni rapporti è un dato di fatto. Tutte le polemiche venutesi a creare tra la giornalista, adesso anche giurata di Ballando con le stelle, e i Ferragnez hanno una radice comune: la sovraesposizione, e a tratti strumentalizzazione, dei loro bambini sui social. Il video “incriminato” è rimosso e poi ri-pubblicato senz’audio da Chiara. Nella storia si vede Leone intento a disegnare e in sottofondo si sente una voce femminile (probabilmente la tata) che chiede al bambino di interrompere momentaneamente il suo passatempo, per fare un sorriso e fare una foto. A Selvaggia, non è sfuggito questo particolare, riuscendo a reclutare la versione originale (quella con l’audio) del video. Probabilmente, Chiara stessa si era accorta del potenziale “pericoloso” di quella frase pronunciata fuoricampo.

Il fine è la creazione di un «contenuto appetibile»

«Ci metti un minuto Leo. Fai un sorriso e poi puoi continuare a disegnare».

È questa la frase che Selvaggia Lucarelli ha contestato, utilizzandola poi come punto di partenza per una riflessione più ampia.

«Su questo video pubblicato ho poco da dire e molto da ribadire. Qui non c’è una genitore che chiede a un figlio un sorriso forzato per tenersi un ricordo, ma un genitore che con la collaborazione di una tata chiede l’attenzione del figlio per creare un contenuto appetibile. Mi direte: ok, è solo un minuto, poi il bambino riprende a disegnare. No. Fatevi due conti su quanti contenuti al mese con i figli vengono pubblicati (quelli selezionati, poi ci sono quelli scartati) e avrete una panoramica inquietante su quante pause da disegni e capricci si dovranno prendere questi bambini per far girare i social di mamma e papà. A loro totale o parziale insaputa, ovviamente. E con una sovraesposizione con cui dovranno fare i conti senza ritorno e senza aver mai potuto dire “non mi va”».

Dure come sempre le parole di Selvaggia Lucarelli. L’opinione pubblica si divide ancora una volta a metà sull’argomento: c’è chi ritiene che il modus operandi della giornalista sia “accanimento” e chi invece si rispecchia nelle sue parole. In questa circostanza, forse, il fatto che Chiara abbia rimosso il video con l’audio per poi ripubblicarlo, senza è stato interpretato da molti come un segnale di colpevolezza, quasi una mossa da dilettante.

Rossella Di Gilio

Seguici su Google News

Back to top button