Formula 1

Sergio Perez suona la carica per la Red Bull: “Miglioriamo e lotteremo…”

È una Red Bull che attende la convocazione dei commissari di Interlagos di Max Verstappen per capire se il pilota olandese verrà squalificato al pari di Lewis Hamilton della Mercedes. Per situazioni diverse. Intanto, Sergio Perez si sente davvero ottimista dopo il miglioramento delle prestazioni tra le Libere 1 e le Libere 3. Il messicano promette battaglia fino all’ultima curva.

Le parole di Sergio Perez

Ecco cosa ha detto il pilota messicano della Red Bull al termine delle Q3 di ieri in Brasile:

“È stato un po’ complicato, specialmente in Q1 dove ho dovuto usare due set di gomme, quindi la qualifica è partita col piede sbagliato, ma ci siamo migliorati arrivando fino al Q3. Credo che a quel punto la pista si sia raffreddata un po’ e non abbiamo più ritrovato le condizioni ideali – ha spiegato Checo – abbiamo messo insieme i pezzi nell’ultimo tentativo e ci mancava solo un decimo o qualcosa di più. Detto questo, la quarta è una buona posizione per la Sprint Race. Penso che la nuova Power Unit Mercedes abbia fatto il suo, Lewis era intoccabile oggi, ma vedremo domani. Speriamo di avere una buona gara perché la vettura ha mostrato un buon ritmo e penso che possiamo giocarcela“.

Seguici su Metropolitan Magazine

Photo Credit: RedBullRacingOfficialTwitterAccount

Back to top button