Calcio

Serie B, 21a giornata: i risultati delle gare delle 15

Serie B, grandi sorprese nelle gare delle 15 del sabato della 21a giornata. Esordio da urlo per Legrottaglie sulla panchina del Pescara. Benevento in fuga verso la Serie A. Pareggi tra Pisa e Juve Stabia e tra Virtus Entella e Cremonese.

Serie B, ecco tutti i risultati:

Cittadella – Benevento (1-2)

Il Benevento torna a vincere e continua imperterrito la sua fuga verso la Serie A. Primo tempo equilibrato che termina a reti inviolate.Nella ripresa Cittadella in dieci in seguito all’espulsione di Adorni per doppia ammonizione. Al 70esimo i giallorossi passano. Cross di Letizia in area, sponda di testa di Roberto Insigne per il tocco vincente dell’ex Gabriele Moncini, che non esulta.

Ma la gioia dura poco. Contatto in area Letizia-Stanco al minuto 75 e calcio di rigore in favore dei Granata. Dagli 11 metri Iori non sbaglia e batte Montipò. All’86 però le Streghe firmano il gol partita con il colpo di testa di Cristian Maggio su assist di Kragl dalla sinistra.

Pisa – Juve Stabia (1-1)

Pareggio che non serve a nessuno. Il Pisa continua il digiuno di vittorie che manca da cinque partite, mentre la Juve Stabia manca l’aggancio ai play-off. Il match si sblocca soltanto all’84esimo con Masucci che, complice una deviazione della difesa gialloblu, batte Provedel da fuori area. Allo scadere arriva però il pareggio di Di Gennaro che firma il primo gol con la maglia delle Vespe con uno splendido sinistro da fuori area.

Pordenone – Pescara (0-2)

Esordio da urlo per Nicola Legrottaglie che pone fine all’imbattibilità casalinga del Pordenone. Dopo un primo tempo privo di grandi emozioni sono i Delfini a passare in vantaggio al 51esimo. Maniero fornisce un assist al bacio per Zappa che, a tu per tu con Di Gregorio, non sbaglia. Dopo pochi minuti gli abruzzesi sfiorano il raddoppio con il palo colpito da Galano. L’attaccante però si fa perdonare al 58esimo quando svetta di testa su un assist di Memushaj e firma lo 0-2. Il Pordenone colpisce una traversa a pochi minuti dal termine. Il Pescara aggancia la zona play-off, i Ramarri domani potrebbero rischiare il sorpasso da parte del Crotone.

Virtus Entella – Cremonese (1-1)

Virtus Entella e Cremonese si dividono la posta in palio. Le due reti arrivano tutte nella prima frazione di gara. Ospiti in vantaggio dopo cinque minuti con il colpo di testa di Daniel Ciofani sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Al 35esimo i liguri pareggiano con De Luca che fulmina Ravaglia con un diagonale. Occasione sprecata per i Diavoli Neri in chiave lotta promozione, i Grigiorossi restano in zona play-out.

Seguici su:

Pagina Facebook ufficiale Metropolitan Magazine Italia

Account ufficiale Twitter Metropolitan Magazine Italia

Back to top button