Calcio

Serie B, tutto pronto per la 23a giornata

Serie B, questa sera al via la 23a giornata: il Pordenone a caccia di risultati, il Perugia di Serse Cosmi funziona e l’Empoli sta crescendo. Con le squadre così vicine tra loro, vincere o perdere può cambiare tutto, ed in questa Serie B la sorpresa è l’ingrediente principale

Ascoli-Juve Stabia

La 23a giornata di Serie B inizierà stasera alle 21:00: l’Ascoli ospita la Juve Stabia al Del Duca. I padroni di casa, nell’ultima giornata contro il Livorno, sono finalmente tornati alla vittoria dopo tre sconfitte consecutive, e stasera vorranno ripetersi. La Juve Stabia dovrà soccombere all’assenza di molti giocatori, come Cissé, Ricci e Buchel, e mister Caserta sarà il primo avversario di Stellone, nuovo allenatore dei bianconeri. Gli stabiesi dovranno preparare la partita senza sapere come giocheranno i loro avversari, con una sola certezza in testa: l’Ascoli cercherà la vittoria per tornare ai Playoff.

Cittadella-Empoli

Vittoria a sorpresa nell’ultima giornata per il nuovo Empoli di Marino, che all’esordio ha sorpreso tutti imponendosi per 3-1 sul Crotone. Vittoria anche per il Cittadella che a quota 33 si trova in piena zona Playoff. In Serie B una sola partita può cambiarti la stagione, e dopo un periodo nero l’Empoli si sta lentamente riaffacciando alla zona alta della classifica. L’impegno difficile del Venezia e lo scontro diretto tra Pisa e Chievo può essere l’occasione per i toscani di lasciarsi i Playout alle spalle e cominciare un nuovo capitolo.

Crotone-Cremonese

Dopo 4 vittorie consecutive, sta cominciando una striscia di sconfitte. Nelle ultime due giornate il Crotone ha avuto la possibilità di sorpassare il Pordenone, ma non l’ha mai sfruttata: due sconfitte consecutive con Spezia ed Empoli, ed oggi tutte le squadre gli stanno attaccate. La Cremonese non vince da dicembre, ed ha in testa anche la partita di recupero con lo Spezia in programma per mercoledì. La zona salvezza è raggiungibile, ma sta a loro dimostrare di meritarla. Inoltre non si può più sbagliare: il Cosenza gli sta col fiato sul collo, ed un altro passo falso potrebbe compromettere la stagione grigiorossa.

Pordenone-Livorno

Che sia calata la mezzanotte sulla Cenerentola della Serie B? Gennaio nero per i neroverdi, che hanno conquistato un solo punto. Il secondo posto è ancora loro grazie ai passi falsi del Crotone, ma ormai hanno perso tutto il vantaggio che avevano conquistato, ed è difficile sperare in un altra caduta rossoblù. Dall’altra parte il Livorno spera nella salvezza, ma i punti continuano a non arrivare. La vittoria manca dall’inizio di novembre, e i toscani (che hanno riaccolto Breda in panchina) devono cominciare a fare punti se vogliono giocare in Serie B anche la prossima stagione. Fuori dal campo invece, il Livorno è il grande protagonista di questi giorni, con il cambio di proprietà ormai alle porte.

Venezia-Frosinone

Impegno difficile per il Venezia, che dovrà affrontare il Frosinone, reduce da due vittorie consecutive. Trionfo a sorpresa nell’ultima giornata per i padroni di casa, che hanno fatto loro il derby veneto imponendosi in casa del Chievo per 0-1. Sono due squadre con due obiettivi diversi, ma che nelle ultime giornate stanno regalando gioie ai loro tifosi. Il Frosinone ha raggiunto il Crotone ed oggi si trova ad un punto dal secondo posto neroverde. Il Venezia invece è sempre un gradino sopra i Playout con l’Empoli subito sotto, ed un passo falso potrebbe rivelarsi fatale.

Perugia-Spezia

Il ritorno di Serse Cosmi ha dato i suoi frutti: due vittorie nelle ultime due giornate per il Perugia, che è finalmente tornato nei piani alti di questa Serie B. Attenzione però allo Spezia, che ha sorpreso e continua a sorprendere: tre vittorie nelle ultime quattro contro Salernitana, Crotone e Pordenone, playoff ad un passo e la voglia di continuare a sognare. I grifoni sono i favoriti per la vittoria, ma di certo lo Spezia non si lascerà scavalcare facilmente.

Virtus Entella-Pescara

E’ stata una stagione da sogno per l’Entella fino a metà dicembre: da lì una serie di sconfitte e pareggi hanno fatto scivolare i liguri fuori dai Playoff in decima posizione. Certo è che, come sempre in questa fantastica Serie B, una vittoria può farli tornare in alto, ma il loro avversario non sarà semplice da superare: il Pescara di Legrottaglie sta regalando spettacolo, e con lui il delfino non ha mai perso. Due vittorie nelle prime due per il tecnico pugliese che vuole continuare a vincere. Dovrà però fare a meno dell’ultimo acquisto Pucciarelli infortunatosi, che salterà i primi due mesi con la nuova maglia. I Playoff sono tornati, ma il Pescara non si accontenterà di certo e punterà l’assalto al secondo posto.

Pisa-Chievo

Il Pisa avrà ancora il morale alle stelle dopo la splendida vittoria con la Cremonese per 4-3 dell’ultima giornata. Prima di questa vittoria tre pareggi degni di nota, con Frosinone, Benevento e Juve Stabia. I nerazzurri stanno piano piano scalando la classifica ed a giudicare dalle ultime gare, meritano molto. Il Chievo vorrà invece lasciarsi alle spalle la sconfitta casalinga nel derby contro il Venezia, e adesso che le squadre sono tutte lì non può permettersi passi falsi.

Cosenza-Benevento

Il Cosenza è in serie di sconfitte (4 consecutive), il Benevento invece non perde da ottobre. E’ una gara che sembra non aver nulla da raccontare, con mister Inzaghi che probabilmente farà turnover in vista della gara con il Pordenone. Nonostante le 4 sconfitte consecutive, il Cosenza ha deciso di continuare con Piero Braglia alla sua guida.

Salernitana-Trapani

Il Monday night vedrà contro Salernitana e Trapani. Il pareggio di Benevento è stata l’ennesima dimostrazione dello splendido periodo della Salernitana, che ovviamente naviga nei Playoff. Il Trapani invece con Castori sembra aver trovato un’identità, ma mancano ancora molti punti per la salvezza. La partiti di lunedì sembra aver già scelto un vincitore, ma attenzione, nel calcio non si può mai sapere.

Foto pagina Facebook Spezia Calcio

Seguici su Facebook e Twitter!

Back to top button