Dopo la buona prestazione con la Cremonese, Nesta ora va alla caccia dei 3 punti contro il Trapani per uscire dalla zona rossa.

La gara di questa sera, valevole per la 10a giornata di Serie B, avrà un’ importanza ancora maggiore per il Frosinone. Dopo i passi falsi di Livorno e Cosenza – sotto – e di Spezia e Venezia – sopra i ciociari, con una vittoria sul Trapani di Baldini, si potrebbero allontanare dalla zona rossa ed avvicinarsi alla metà della classifica per puntare con maggior decisione all’obiettivo di inizio stagione: i Playoff.

Frosinone: trend positivo

Nonostante la striscia di 4 risultati utili consecutivi nelle ultime 4 giornate di Serie B, il bottino di punti racimolato non rende giustizia. Sono appena 6 i punti ottenuti sui 12 a disposizione che rendono amara la posizione di classifica ed aumentano il rammarico per le occasioni non sfruttate, specialmente nell’ultima gara esterna allo Zini di Cremona.

Archiviata la trasferta, il tempo a disposizione non permette rimurgini. Oggi i canarini saranno nuovamente impegnati per dare continuità alla serie positiva e per cercare di renderla più lunga anche in termini di punti. Una vittoria darebbe la possibilità di agganciare Pisa e Pescara in classifica.

La squadra, rientrata dalla Lombardia lunedì, ha svolto martedì il primo allenamento tenendo per chi ha subito le fatiche dell’incontro una seduta di scarico, mentre per chi non è stato impiegato una partitella a campo ridotto.

Serie B, Frosinone-Trapani: come arrivano le squadre

Turno infrasettimanale fondamentale per entrambe. Il Trapani al momento non riesce ad incanalare un filotto di risultati importante. Anche per questo in settimana il club ha annunciato l’arrivo del nuovo Ds Luca Nember.

Nember avrà il delicato compito della gestione sportiva della società cercando di rafforzare il team in vista della vicina finestra di gennaio.

La squadra di Baldini, a differenza del Frosinone che ancora spera in un campionato di vertice, punta alla permanenza in Serie B. Dopo il convincente punto interno contro l’Empoli però, la squadra siciliana sfiderà i ciociari con qualche assenza di troppo.

I granata riabbracciano Corapi che torna tra i convocati ma restano out Martina e gli attaccanti Ferreti ed Evacuo. La formazione in campo questa sera dovrebbe essere un 4-3-3 con Taugordeau a centrocampo e Tulli, Pettinari e Nzola in attacco.

serie b frosinone trapani
Baldini, allenatore del Trapani – Photo credit: corrieredellosport.it

Il Frosinone, invece, per l’incontro di questa sera potrà contare nuovamente su Paganini, che torna dopo le tre giornate di squalifica, permettendo a qualcuno dei suoi compagni di rifiatare. Dovrebbe vedersi in campo anche Maiello, sceso in campo a Cremona solo nei minuti finali.

Si preannuncia una sorta di turnover per Nesta. Terminato il match allo Stirpe, il tecnico romano dovrà ritrovare le forze in due giorni per affrontare l’impegnativa trasferta di domenica contro il Cittadella, non proprio dietro l’angolo.

serie b frosinone nesta
Alessandro Nesta, allenatore del Frosinone – Photo credit: itasportpress.it

I ciociari dovrebbero scendere in campo con un 3-5-2 che vedrà la coppia d’attacco formata da Ciano e Novakovich, mentre a centrocampo è fissa la presenza di Ariaudo.

Nessuna scusa dunque per Nesta, soprattutto alla luce delle voci delle ultime settimane che vedevano a rischio la sua posizione. La partita di questa sera porta con sè un imperativo: vincere.

Nel caso in cui i gialloazzurri non dovessero riuscire nell’impresa la situazione di classifica apparirebbe davvero compromessa. Un risultato negativo metterebbe la società nelle condizioni di fare una scelta che probabilmente sarà diversa da quella che spera l’ex difensore del Milan e della Nazionale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA