Calcio

Serie B, probabili formazioni della 19a giornata

Si è aperta ieri l’ultima giornata del girone d’andata della serie B, con l’anticipo tra Entella e Pisa terminato 2-1. La 19a giornata continuerà oggi e domani e terminerà con il posticipo di lunedì tra Brescia e Monza. Scontro al vertice tra il Lecce e la capolista Empoli. Ecco le probabili formazioni di serie B.

Serie B probabili formazioni gare del sabato

Ascoli – Chievo (ore 14)

L’Ascoli di mister Sottil è ultimo in classifica con 13 punti, sconfitto a Cittadella nell’ultima gara, le uniche 3 vittorie sono arrivate tra le mura amiche. Chievo in zona playoff con una partita ancora da recuperare. I veronesi sono in serie positiva da 8 partite con 3 vittorie e 5 pareggi.

ASCOLI (4-3-2-1): Leali; Pinna (Pucino), Brosco, Quaranta, Kragl; Eramo, Buchel, Saric; Cangiano (Chiricò), Bidaoui (Simeri), Bajic. All. Sottil
CHIEVO (4-4-2): Semper; Mogos, Rigione (Leverbe), Gigliotti, Renzetti; Giaccherini (Ciciretti), Obi, Palmiero, Garitano; Margiotta (Fabbro), Djordjevic (De Luca). All. Aglietti

Cosenza – Pordenone (ore 14)

Il Cosenza si trova al quint’ultimo posto in classifica, reduce dal pareggio esterno con il Monza. La squadra di Occhiuzzi ha vinto solo due gare in campionato e ha il record di pareggi, ben 10 in 18 gare. Il Pordenone di Tesser ha agganciato la zona playoff grazie alle 3 vittorie consecutive contro Reggiana, Salernitana e Venezia.

COSENZA (3-4-1-2): Falcone; Ingrosso, Idda, Legittimo; Vera, Ba, Corsi (Bahlouli), Bittante; Tremolada; Baez, Carretta (Gliozzi). All. Occhiuzzi
PORDENONE (4-3-1-2): Perisan; Vogliacco (Berra), Camporese, Barison, Falasco; Zammarini, Calò, Scavone; Mallamo; Diaw, Musiolik (Butic). All. Tesser

Frosinone – Reggina (ore 14)

Il Frosinone di Nesta non sta attraversando un buon momento, la squadra laziale non vince da 5 partite e ha perso la zona playoff, distante un punto. Reggina altalenante, dopo le due vittorie con il nuovo mister Baroni sono arrivate due sconfitte contro Ascoli e Lecce.

FROSINONE (3-5-2): Bardi; Brighenti, Ariaudo, Szyminski; Salvi, Rohden, Maiello, Kastanos, Zampano (Beghetto); Parzyszek, Novakovich. All. Nesta
REGGINA (4-2-3-1): Nicolas; Del Prato, Loiacono, Cionek, Di Chiara; Crisetig, Bianchi; Situm, Folorunsho, Liotti; Menez. All. Baroni

Reggiana – Vicenza (ore 14)

Reggiana in caduta libera, la squadra di mister Alvini viene da 5 sconfitte consecutive e si trova al terz’ultimo posto in classifica. I granata non vincono da 8 giornate (la trasferta di Cosenza) mentre la vittoria in casa manca addirittura dal 6 dicembre (3-0 al Monza). Il Vicenza occupa il 12° posto in classifica, a +5 dalla zona playout e viene da 3 risultati utili consecutivi (una vittoria e due pareggi).

REGGIANA (3-5-2): Cerofolini; Gyamsi, Rozzio, Ajeti; Libutti (Kirwan), Del Pinto, Varone (Muratore), Radrezza, Lunetta (Zampano); Ardemagni, Kargbo (Mazzocchi). All. Alvini
VICENZA (4-3-3): Grandi; Bruscagin, Pasini (Padella), Cappelletti, Barlocco (Beruatto); Agazzi, Rigoni, Cinelli; Dalmonte, Meggiorini (Gori), Jallow. All. Di Carlo

Venezia – Cittadella (ore 14)

Il Venezia è reduce dalla sconfitta di Pordenone che ha fatto scivolare i lagunari fuori dalla zona playoff. La squadra di Zanetti non vince da 6 giornate in cui ha totalizzato 4 punti. Il Cittadella di Venturato è lanciatissimo e occupa il secondo posto in classifica (con una partita ancora da recuperare).

VENEZIA (4-3-1-2): Lezzerini; Mazzocchi, Modolo, Ceccaroni, Felicioli; Crnigoj, Taugourdeau, Maleh; Aramu; Forte, Esposito. All. Zanetti
CITTADELLA (4-3-1-2): Maniero; Ghiringhelli, Adorni, Perticone, Donnarumma; Proia, Iori, Gargiulo (Branca); D’Urso (Vita); Ogunseye, Tsadjout. All. Venturato

Salernitana – Pescara (ore 16)

La Salernitana è reduce da 3 sconfitte consecutive in cui non è riuscita ad andare a segno. La squadra di Castori è scivolata al quarto posto in classifica. Il Pescara di Breda è in zona playout ed è reduce dalla sconfitta casalinga contro la Cremonese. Con soli 5 gol realizzati, i biancazzurri hanno il peggior attacco esterno del campionato.

SALERNITANA (3-5-2): Belec; Bogdan, Gyomber, Mantovani; Lopez (Capezzi), Coulibaly, Di Tacchio, Kupisz, Casasola; Gondo (Tutino), Djuric. All. Castori
PESCARA (3-5-2): Fiorillo; Sorensen, Bocchetti, Jaroszynski; Bellanova, Machin, Valdifiori, Memushaj, Nzita; Galano, Ceter. All. Breda

Serie B probabili formazioni posticipi

Lecce – Empoli (domenica ore 15)

Match-clou allo stadio Via del Mare di Lecce tra i salentini, retrocessi dalla serie A e la capolista Empoli. La differenza tra le due squadre è di 8 punti. Dopo un mese di dicembre negativo, i giallorossi hanno ottenuto 8 punti nelle ultime 4 gare. Empoli in fuga con 4 punti di vantaggio sulla seconda e reduce dalla pesante vittoria per 5-0 contro la Salernitana.

LECCE (4-3-2-1): Gabriel; Pisacane, Meccariello, Lucioni, Zuta; Adjapong, Tachtsidis, Henderson; Nikolov, Mancosu; Stepinski. All. Corini
EMPOLI (4-3-1-2): Brignoli; Fiamozzi, Casale, Nikolaou, Parisi; Ricci, Stulac, Haas (Zurkowski); Bajrami (Moreo); Mancuso, La Mantia (Matos). All. Dionisi

Cremonese – Spal (domenica ore 21)

Il nuovo allenatore della Cremonese, Fabio Pecchia, ha esordito sulla panchina dei grigiorossi con una vittoria contro il Pescara. Avversario di turno la Spal di Pasquale Marino, terza in classifica reduce da due vittorie consecutive.

CREMONESE (4-2-3-1): Carnesecchi; Zortea, Bianchetti, Ravanelli, Valeri; Valzania, Castagnetti; Pinato, Bartolomei, Celar; Ciofani. All. Pecchia
SPAL (3-5-2): Berisha; Tomovic, Vicari, Ranieri; Dickmann, Missiroli, Esposito, Valoti, Sala; Floccari, Paloschi. All Marino

Brescia – Monza (lunedì ore 21)

Nel posticipo di lunedì si affronteranno, allo stadio Rigamonti, il Brescia e il Monza. Le rondinelle ha perso 3 delle ultime 4 partite e si trovano al 13° posto in classifica. In settimana sono arrivati i rinnovi di Bisoli e del mister Dionigi, Sabelli è stato ceduto all’Empoli. Problemi per Bjarnason che non sarà della partita mentre Donnarumma, al rientro, guiderà l’attacco. Il Monza ha fallito l’aggancio al secondo posto in classifica, fermato in casa dal Cosenza dopo essere passato in vantaggio per 2-0. Brocchi torna a Brescia dopo l’esperienza negativa della stagione 2016/2017. Ancora assenti Balotelli e il nuovo acquisto Scozzarella. Ancora movimenti di calciomercato per i brianzoli che puntano D’Alessandro della Spal e sognano il colpo Gomez dall’Atalanta.

Lorenzo Portanova

Seguici su Facebook!

Back to top button