Questa sera prende il via l’11a giornata di Serie B con l’anticipo del “Picco” tra Spezia e Chievo Verona. Molte le partite interessanti tra domani e domenica: spiccano Crotone-Perugia e Benevento-Empoli. Chiude il programma il Monday night tra Cosenza e Cremonese

L’anticipo

Spezia-Chievo (ore 21:00)

Questa sera al “Picco”, nel giorno di Ognissanti, va in scena l’anticipo dell’undicesimo turno di Serie B tra Spezia e Chievo Verona. La squadra ligure sta vivendo un buon momento di forma: dopo un inizio da dimenticare, la squadra di Italiano è in serie positiva da 3 partite. Nel turno infrasettimanale è arrivato l’ottimo punto sul campo dell’Empoli: la posizione di classifica, tuttavia, resta deficitaria. Dall’altra parte il Chievo Verona è reduce dalla vittoria in rimonta contro il Crotone, diretta avversaria per la promozione. I clivensi occupano attualmente il 3° posto in classifica, e sono imbattuti dalla 1a giornata di campionato.

serie b 11a giornata spezia
Lo Spezia esulta dopo il gol del momentaneo vantaggio contro l’Empoli – Photo credits: acspezia.com

Le gare del sabato

Crotone-Perugia (ore 15:00)

Nella giornata di domani si disputeranno 5 partite: occhi puntati sullo “Scida” di Crotone, dove i calabresi affronteranno il Perugia in uno scontro di alta classifica. Le due squadre sono divise da 2 punti: i rossoblu proveranno a sfruttare il fattore campo per riscattare la cocente sconfitta patita nel turno infrasettimanale contro il Chievo Verona. Gli umbri non vincono dalla partita prima della sosta (7a giornata, 1-0 contro il Pisa): martedì un rigore trasformato dal solito Pietro Iemmello ha consentito alla squadra di Oddo di pareggiare contro l’Ascoli.

serie b perugia
Nel turno infrasettimanale il Perugia ha rimontato l’Ascoli – Photo credits: acperugiacalcio.com

Ascoli-Venezia (ore 15:00)

I marchigiani ospiteranno al “Del Duca” il Venezia. La squadra di Zanetti si trova in piena zona playoff: i bianconeri hanno collezionato finora 12 dei 17 punti in classifica tra le mura amiche, e hanno il miglior attacco del torneo (17 gol) insieme a Chievo e Pescara. Il Venezia, dopo un filotto di 5 risultati utili consecutivi, nelle ultime 2 giornate ha rimediato due sconfitte contro Crotone e Pordenone: i ragazzi di Dionisi proveranno a invertire la tendenza su un campo molto difficile.

Pescara-Pisa (ore 15:00)

Ennesimo test di maturità per il Pescara, che attende l’arrembante Pisa all’ “Adriatico”. Gli abruzzesi sono forse la squadra più altalenante del campionato: la squadra di Zauri, in queste prime 7 giornate di Serie B, ha alternato quasi in maniera perfetta una bella vittoria ad una cocente sconfitta. Se nel weekend i biancazzurri si erano esaltati battendo il Benevento capolista per 4-0, nel turno infrasettimanale sono caduti sul campo della Juve Stabia. Dall’altra parte i toscani sono reduci dalla bella vittoria contro la Salernitana, che ha consentito ai nerazzurri di raggiungere proprio gli abruzzesi in classifica a quota 13.

Livorno-Juve Stabia (ore 15:00)

LivornoJuve Stabia si preannuncia un primo assaggio di uno scontro salvezza. Tra le mura amiche del “Picchi” i toscani proveranno a bissare il successo nel derby contro il Pisa della scorsa settimana. Martedì la squadra di Breda ha ceduto di misura (1-0) e nei minuti finali sul campo del Cittadella. Partita importantissima anche per la Juve Stabia: i campani vengono da due successi interni contro Pordenone e Pescara, intervallati dalla sconfitta di La Spezia: una prestazione positiva potrebbe rappresentare un punto di svolta della stagione delle vespe.

Salernitana-Virtus Entella (ore 18:00)

Alle ore 18:00 scendono in campo all’ “Arechi” Salernitana e Virtus Entella: entrambe le squadre sono appaiate a 15 punti in classifica. Nel turno infrasettimanale la Salernitana di Ventura è incappata nella seconda sconfitta consecutiva in trasferta: i 3 punti in casa, invece, mancano addirittura dalla 1a giornata (3-1 contro il Pescara). Nel turno infrasettimanale di Serie B la Virtus Entella è tornata alla vittoria (1-0 contro il Cosenza): la squadra di Boscaglia non trovava i 3 punti dal 3° turno di campionato.

Le gare della domenica

Cittadella-Frosinone (ore 15:00)

Seconda partita consecutiva al “Tombolato” per il Cittadella, che dopo la vittoria contro il Livorno ospita il rinato Frosinone di Nesta. I veneti si trovano a 16 punti in classifica, 3 in più dei ciociari. La squadra laziale però, dopo un avvio di campionato disastroso, già prima della sosta per le Nazionali ha invertito la tendenza: dopo la vittoria convincente contro il Trapani (3-0) è arrivata a 5 la striscia di partite senza sconfitte. Sarà fondamentale per Nesta trovare quelle continuità di rendimento necessaria per ambire alle posizioni di vertice.

Pordenone-Trapani (ore 15:00)

Il Pordenone di Tesser sta continuando il suo ottimo primo campionato di Serie B: nel turno infrasettimanale è arrivata una vittoria, in rimonta e nei minuti finali, sull’ostico campo del Venezia nel derby del Triveneto. Sono stati anche i primi tre punti dei ramarri ottenuti fuori casa: all “Dacia Arena, che ospita le partite interne del Pordenone, i neroverdi sono ancora imbattuti (3 vittorie e 2 pareggi). Il Trapani è il fanalino di coda della Serie B: nonostante anche i siciliani siano una squadra neopromossa dalla Serie C, come il Pordenone, l’impatto con la nuova categoria è stato totalmente diverso. La squadra di Baldini, dopo il buon pareggio ottenuto in Sicilia all’ultimo respiro contro l’Empoli, mercoledì scorso è caduto sotto i colpi del Frosinone (3-0).

Benevento-Empoli (ore 21:00)

Il posticipo di giornata vedrà scontrarsi al “Vigorito” due squadre tra le favorite per la promozione in Serie A. Nel turno infrasettimanale, grazie alla vittoria interna contro la Cremonese, le streghe hanno riconquistato la vetta solitaria della classifica. La squadra di Inzaghi affronterà un Empoli che viene da tre pareggi consecutivi: in casa toscana la vittoria manca addirittura da più di un mese (6a giornata, 3-0 contro il Perugia). Ex della partita Christian Bucchi, ora allenatore dell’Empoli.

serie b benevento lapresse
Massimo Coda è sempre il protagonista del Benevento – Photo credits: LaPresse

Il Monday night di Serie B

Cosenza-Cremonese (ore 21:00)

Chiude l’11a giornata di Serie B il Monday night tra Cosenza e Cremonese. Al “Marulla” i calabresi proveranno a conquistare i 3 punti che mancano dall’exploit sul campo del Cittadella. Mercoledì i ragazzi di Braglia sono incappati nella sconfitta di misura (1-0) contro la Virtus Entella. La posizione di classifica (terzultimo posto con 8 punti) impone una grande prestazione. La Cremonese si trova appena fuori la zona playout: i lombardi sono anche l’unica squadra che ha operato un cambio di guida tecnica. Baroni, che ha preso il posto di Rastelli, non è ancora riuscito a trovare la quadra giusta: due pareggi e una sconfitta per il tecnico toscano, contro comunque avversari di livello come Empoli, Frosinone e Benevento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA