Calcio

Serie D, i Promossi & Bocciati della 6a/7a giornata di campionato

Serie D, girone A. Si comincia di sabato per la 7° giornata, ben sei i rinvii
Credit: Tuttocampo.it

E’ una Serie D falcidiata per l’ennesima volta dagli effetti del Covid, ormai iniziano a diventare davvero troppe le gare rimandate. Proviamo a fare comunque chiarezza per analizzare quanto successo in questa/e giornata/e.

Girone A – bella vittoria dell’Imperia

Promossi – Imperia: Una vittoria meritata, che sta stretta alla formazione di mister Lupo più volte vicina alla rete del raddoppio nel secondo tempo e nettamente più pericolosa degli avversari nell’arco dei 90 minuti. Seconda vittoria stagionale per i nerazzurri.

Bocciati – Chieri: Il Chieri arrivava a questa sfida dopo un momento positivo, la partita è stata combattuta ma l’occasione persa per agganciare le prime posizioni di classifica era troppo ghiotta per non coglierla.

Girone B – è goleada Fanfulla

Promossi – Fanfulla: grandissima prestazione e manita del Fanfulla in una gara tutt’altro che semplice. Finisce 5-0 il big match di giornata disputato alla Dossenina contro il Desenzano Calvina.

Bocciati – Desenzano Calvina: subire 5 gol fa sempre male. L’inizio di stagione del Desenzano è stato una montagna russa di rendimento. Bisogna trovare stabilità e certezze se no sarà un campionato davvero duro.

Girone C – Premiata la prima inseguitrice del Trento

Promossi – Caldiero Terme: bella vittoria in trasferta del Caldiero Terme. Vittoria ritrovata dopo gli ultimi passi falsi grazie alle reti di Zerbato e Filiciotto. Ora la classifica dice 13 punti e -2 dalla vetta.

Bocciati – Campodarsego: è amarissimo l’esordio in panchina di Ballarin. I biancorossi continuano a non trovare la prima vittoria casalinga stagionale. Stagione che necessità di una svolta veloce.

Girone D – è tris del Lentigione

Promossi – Lentigione: ritrova la vittoria il Lentigione e lo fa in maniera convincente ai danni di un Sasso Marconi Zola che è davvero poca roba. A decidere la gara sono la doppietta di Gabriele Piccinini e il gol di Martino Gianvincenzo.

Bocciati – Sasso Marconi Zola: è profondo rosso per il Sasso Marconi Zola. I tre gol subiti a questo giro si vanno a sommare agli altri 10 di questo inizio campionato deludente. Sono solo 4 i punti raccolti in 6 partite.

Girone E – Trastevere inarrestabile

Promossi – Trastevere: continua la cavalcata e il filotto positivo del Trastevere che vincendo 1-0 in trasferta consolida sempre di più la prima posizione condivisa con il Cannara, anch’esso vittorioso ai danni della Pianese.

Bocciati – Lornano Badesse: era una gara difficile, sì, contro la testa di serie. Risultato che si può accettare, non come l’inizio stagione davvero grigio con solamente 5 punti raccolti in 6 gare disputate.

Girone F – Castelfidardo, bella vittoria in trasferta

Promossi – Castelfidardo: continua il momento positivo del Castelfidardo che trova latri 3 punti ai danni di un brutto Matese. Da segnalare la grande prestazione con gol del baby Braconi.

Bocciati – Matese: è momento grigio per la squadra di Urbano. E’ apparso chiaramente il calo rispetto alle prime gare di campionato. Prestazione incolore di tutta la squadra, soprattutto del portiere Bruno.

Girone G – pari senza reti tra Savoia e Arzachena

Niente promossi o bocciati per l’unica gara andata in scena nel Girone G. E’ pareggio senza reti tra Savoia e Arzachena. Primo passo semi-falso per il Savoia dopo un filotto importante di vittorie.

Girone H – ennesima vittoria del Sorrento

Promossi – Sorrento: continua la grandissima stagione del Sorrento. A decidere una gara complicata sono, nel finale, i gol di Gargiulo e Procida che lanciano la capolista ora a +5 sul Brindisi.

Bocciati – Altamura: ennesima sconfitta per l’Altamura. I padroni di casa hanno anche dominato a tratti la partita ma non sono mai riusciti a concretizzare la mole di gioco prodotta. Tanti, troppi sprechi.

Girone I – Licata, è poker

Promossi – Licata: Al “Liotta” è poker, sono 4 le reti segnate dai padroni di casa. Menzione di merito per Cannavò, autore di una tripletta (due su rigore che hanno fatto discutere).

Bocciati – Dattilo: questa subita per 4-1 rappresenta la terza sconfitta consecutiva per il Dattilo ed Ignazio Chianetta inizia a mettere in discussione anche il suo operato. Cambio in vista?

Seguici su:

Pagina Facebook Calcio Metropolitan

Pagina Facebook Metropolitan Magazine Italia

Account Twitter Ufficiale Metropolitan Magazine Italia

SERIE D

Back to top button