Cinema

“Shining”, stasera in tv il capolavoro horror di Kubrick

Adv

Stasera Iris ripropone “Shining” di Stanley Kubrick. È un cult horror che ha conquistato generazioni di spettatori e diventando, per alcuni, il migliore film di questo genere. Nel cast un’indimenticabile Jack Nicholson con il suo leggendario ghigno diabolico.

“C’è qualcosa di intrinsecamente sbagliato nella personalità umana. C’è una parte malvagia. Una delle cose che le storie horror possono fare è mostrare gli archetipi dell’inconscio; possiamo vedere la parte malvagia senza doverci confrontare con essa in modo diretto”

Così Stanley Kubrick si espresse a proposito del tema principale di “Shining”. Un lungometraggio con cui il grande regista americano ha profondamente innovato i canoni del genere horror calandoci per tutta la sua durata in un labirinto claustrofobico di angoscia e terrore. L‘unica via d’uscita da questo limbo è il misterioso dono della luccicanza, lo shining che può permettere di vedere passato e futuro per conoscere meglio il presente.

Shining e la regia di Stanley Kubrick

Il trailer di Shining, fonte Stanley Kubrick

Nonostante il precedente e geniale “Barry Lindon” fosse stato un insuccesso commerciale, Kubrick continuò la sua dirompente innovazione cinematografica anche in “Shining”. Innanzitutto Kubrick si servì a piene mani dell’allora innovativa steadycam per seguire gli attori precedendoli o restando a breve distanza in modo da accentuare il carattere labirintico degli ambienti chiusi del film. Al montaggio il grande maestro americano ha, infine, fatto un gran lavoro per rendere perfettamente sullo schermo le visioni di Danny, il piccolo che nel film ha il dono dello shining.

Alcune curiosità sul film

Shining” è tratto da un omonimo romanzo del maestro dell’horror Stephen King. Esistono tre differenti versioni di questo film di cui inizialmente ne era prevista una sola originale di 146 minuti. Una settimana dopo le prime proiezioni Kubrick decise di tagliare una scena di due minuti riducendo il film a 144 minuti. Un ulteriore versione internazionale di 119 minuti è stata poi realizzata dal grande maestro americano che decise di rimontare e tagliare personalmente ulteriori 24 minuti di film. Nel 2019 è infine uscito un attesissimo seguito del capolavoro kubrickiano intitolato “Doctor Sleep”.

Stefano Delle Cave

Adv
Adv

Stefano Delle Cave

Stefano Delle Cave è scrittore, giornalista pubblicista e regista. Laureato magistrale in D.A.M.S. all’Università di Roma Tre. Gli articoli redatti da Stefano giornalista hanno per tema il cinema, la cultura e la società civile in genere.
Adv
Back to top button