Calcio

Pescara, esonerato Legrottaglie: in arrivo Sottil

Pescara, si cambia ancora. La sconfitta contro la Cremonese è costata cara a Nicola Legrottaglie. La panchina del club abruzzese sarà probabilmente affidata ad Andrea Sottil. Scongiurata dunque l’ipotesi di un possibile ritorno di Zdenek Zeman. L’allenatore torinese cercherà di risollevare una situazione complicatissima in classifica. I Delfini si trovano infatti a quota 39 punti, soltanto tre di vantaggio sulla zona retrocessione.

ll Pescara riparte da Sottil

Si tratta del terzo avvicendamento in panchina di questa nefasta stagione. Dopo le dimissioni di Zauri, la buona partenza di Legrottaglie venne vista come la giusta mossa da parte della società. Ma si è trattato soltanto di un fuoco di paglia. Il tecnico pugliese non è riuscito a dare una scossa alla squadra, sulla quale aleggia pericolosamente il rischio dei play-out. Questo il comunicato ufficiale con il quale il club abruzzese ha annunciato l’esonero di Nicola Legrottaglie:

“La Delfino Pescara 1936 comunica di aver sollevato dall’incarico l’allenatore della Prima Squadra Nicola Legrottaglie. Ringraziandolo per la professionalità profusa in questi mesi la Società augura al tecnico le migliori fortune professionali. La squadra è stata affidata temporaneamente al mister Bruno Nobili che dirigerà la sessione di allenamento odierna”.

Secondo quanto riportato da gianlucadimarzio.com, ora il Pescara si affiderà ad Andrea Sottil per centrare la salvezza.

Sottil
LaPresse – Il tecnico Andrea Sottil.

Andrea Sottil ha militato in diverse squadre del campionato italiano nel ruolo di difensore centrale. Ha vestito infatti le maglie di Torino, Fiorentina, Atalanta, Udinese (club con cui ha vinto una Coppa Intertoto), Reggina, Genoa, Catania, Rimini e Alessandria.

La carriera di allenatore

Sottil inizia la carriera di allenatore alla guida dei Giovanissimi del Lucento. Successivamente allenerà due volte il Siracusa (centrando nella seconda esperienza la promozione in Lega Pro), Gubbio e Cuneo (in entrambi i casi la sua avventura si concluderà con l’esonero) e Paganese (con cui centrerà la salvezza).

Nel 2017 comincia la sua avventura al Livorno. La sua esperienza alla guida del club amaranto fu particolarmene travagliata. Sottil rassegnerà dapprima le dimissioni per contrasti con la società, poi tornerà in panchina ma verrà esonerato e sostituito da Luciano Foschi. Richiamato successivamente, riuscirà a centrare la promozione in Serie B.

Anche la sua ultima esperienza da allenatore alla guida del Catania sarà caratterizzata da alti e bassi, esoneri e ritorni. Nel 2018 firmerà un contratto triennale con gli Etnei, ma verrà esonerato nel febbraio 2019 con la squadra appaiata al quinto posto in classifica. Sottil verrà richiamato al termine della stagione regolare per disputare i play-off, dove verrà eliminato in semifinale per mano del Trapani. Verrà nuovamente esonerato il 2 luglio.

Sottil riuscirà a riscattarsi alla guida del Pescara?

Seguici su:

Pagina Facebook ufficiale Metropolitan Magazine

Back to top button