Spazio Wrestling MMI: Analisi della puntata del 31 luglio di Smackdown Live

L’ultima puntata di Smackdown Live si è incentrata maggiormente sullo sviluppo delle storyline che troveranno il loro culmine il 19 agosto che sul piano lottato, un evento non così comune a Smackdown Live. Nonostante ciò è stata una delle migliori puntate dello show blu del 2018. Carmella ha tentato di assalire la sua sfidante Becky Lynch causando così l’intervento della rientrante Charlotte Flair, Randy Orton continua la sua faida con Jeff Hardy così come la battaglia verbale fra The Miz e Daniel Bryan. Troverete tutto questo e molto altro in questa analisi della puntata del 31 luglio di Smackdown Live.

Promo di Becky Lynch e Carmella/ Ritorno di Charlotte Flair

Renee Young intervista Becky Lynch che parla delle occasioni sprecate per riconquistare il titolo femminile di Smackdown Live. Arriva la campionessa Carmella che si congratula con la Lynch dicendosi contenta di sfidare l’irlandese. La Principessa di Staten Island vuole stringere la mano della sua sfidante quando risuona la theme song di James Ellsworth. Carmella attacca una Becky Lynch distratta dalla musica del suo nemico giurato. La campionessa esce dal quadrato per prendere una sedia con cui continuare il suo assalto ma interviene la rientrante Charlotte Flair che spedisce fuori dal ring Carmella. Nel Backstage Paige comunica alla campionessa che nel main event della serata affronterà Charlotte e se quest’ultima vincerà il match di Summerslam per il suo titolo femminile diventerà un triple treat.

Analisi del promo:
Carmella ha svolto un egregio lavoro da heel confermandosi in continua crescita. Il ritorno di Charlotte è sicuramente gradito ma la rivalità fra la campionessa e Becky Lynch doveva rimanere una faccenda fra le due Superstars. L’inserimento della Flair non promette niente di buono per il futuro della Lass Kicker.

Match del torneo che decreterà gli sfidanti dei campioni di coppia di Smackdown Live : The Bar vs. The Usos

Il New Day, già qualificato per la finale del torneo, assiste al match fra i due team da un tavolo di commento a loro riservato. L’incontro vede i due europei tentare di mantenere i ritmi bassi nell’incontro per non subire l’esplosività dei due samoani. Il match sale di ritmo con l’entrata di Jey Uso che livella entrambi i membri del The Bar. Cesaro subisce uno Splash di Jey ma non subisce lo schienamento. Sheamus sta per capitolare sotto i colpi degli Usos quando il suo compagno di tag team interviene colpendo Jimmy Uso con un European Uppercut mentre i gemelli samoani stavano eseguendo la loro finisher. Jey distratto dall’intervento dello svizzero subisce un Roll Up di Sheamus che regala la vittoria al The Bar.

Analisi del match:
Un grande incotro fra due dei migliori tag team degli ultimi dieci anni. Il The Bar probabilmente sarà sconfitto dal New Day in finale ma uno scontro fra gli europei e i campioni di coppia, i Bludgeon Brothers, promette di essere un incontro molto più interessante essendo il The Bar l’unico team a Smackdown Live che può pareggiare lo strapotere fisico di Rowan e Harper.

Promo di Samoa Joe

Credit: WWE.COM

Samoa Joe ha parlato del campione WWE AJ Styles dicendo di conoscerlo bene. Il samoano ha definito il campione un bugiardo aggiungendo che preferisce viaggiare e lottare piuttosto che stare con la sua famiglia. Joe ha detto che la famiglia di Styles potrà godersi la presenza di AJ dopo il loro incontro di Summerslam che porrà fine al regno titolato del Phenomenal One e alla sua carriera.

Analisi del promo:
Samoa Joe ha dato vita ad un promo breve ma efficace. L’Assenza del campione però si è fatta sentire facendo di questo promo un’occasione sprecata che non ha aggiunto nulla alla rivalità fra le due Superstars.

Randy Orton attacca Jeff Hardy

Credit: WWE.COM

Jeff Hardy è entrata nel ring chiedendo ad Orton di presenti sul ring per regolare i conti sul ring. The Viper è arrivato ed è entrato sul ring; quando sembrava iniziare lo scontro fra le due Superstars arriva Shinsuke Nakamura che attacca alle spalle Jeff Hardy colpendolo poi con la sua Kinshasa. Randy Orton ha poi colpito con una Hanging DDT dopo averlo colpito con dei Stomp sul ring. L’Apex Predator ha poi gettato Hardy sul tavolo di commento e lo struccato dicendo che ha cancellato il Charismatic Enigma.

Analisi del Promo:
Randy Orton in questa veste è semplicemente fantastico. Come heel funziona perfettamente ridando nuova linfa al suo personaggio. La WWE ha creato un personaggio quasi anacronistico visto il modus operandi cosi violento di RKO. La presenza di Nakamura in questo segmento potrebbe portare ad un triple treat per il titolo degli Stati Uniti a Summerslam.

Zelina Vega vs. Lana

Zelina Vega ha sfruttato il suo atletismo per mettere in difficoltà la Ravishing Russian che ha subito per lunga parte del match. La Superstar latina ha utilizzato molte manovre del suo assistito Andrade “Cien” Almas che ha osservato il match fuori dal ring. Lana è riuscita a liberarsi da un tentativo di Hammerlock DDT della Vega e ha dato inizio al suo contrattacco. Almas ha distratto Lana che nonostante l’intervento di Aiden English per pareggiare i conti subisce un Roll Up che regala la vittoria a Zelina Vega.

Analisi del match:
Lana è una performer terribile e il match risulta appena sufficiente grazie all’ottimo lavoro sul ring di Zelina Vega, la quale vanta un’esperienza  decennale nelle indies. L’atleta latina merita un posto nella divisione femminile di Smackdown Live ma le sue apparizioni sul ring verosimilmente saranno limitate e svolgerà principalmente il ruolo di manager di Almas.

Daniel Bryan vuole un match a Summerslam con The Miz

L’American Dragon ha parlato delle azioni di The Miz della settimana scorsa definendole ignobili. Ha poi detto che vuole sfidare il magnifico a Summerslam. The Miz compare sul Titantron definendo Bryan un frignone e ha rifiutato la richiesta del suo acerrimo nemico.

Analisi del promo:
Un segmento quasi perfetto che mette in luce i caratteri dei due avversari. Bryan è il guerriero senza paura che non si sottrae a nessuno scontro mentre The Miz l’heel astuto e codardo che aspetta il momento propizio per attaccare. La storyline fra i due è sicuramente la meglio riuscita dello show blu e darà vita ad un grande match a Summerslam.

Charlotte Flair vs. Carmella (se Charlotte vince verrà aggiunta al match valevole per il titolo femminile di Summerslam)

Carmella a sfruttato le condizioni fisiche non perfette della Flair per portarsi in vantaggio nei primi minuti del match. La campionessa ha attaccato la Horsewoman fuori dal ring tentando di vincere la contesa per count out. Becky Lynch assiste allo scontro nel backstage che vede Charlotte Flair contrattaccare nella seconda metà della contesa. Un Big Boot e un Moonsault dalle barricate dell’ex campionessa sono seguite da una Natural Selection che non regala la vittoria alla Flair. Carmella esegue un Superkick per un conto di due mettendo poi a segno una Figure Four ma si dovrà poi arrendere al contrattacco di Charlotte che esegue la Figure Eight.

Analisi del match:
Una contesa sicuramente migliore di quella di Backlash che ha messo in risalto i miglioramenti sul quadrato di Carmella. L’aggiunta di Charlotte Flair all’incontro di Summerslam è una scelta discutibile che mina quanto buono fatto da Becky Lynch negli ultimi mesi

Il prossimo appuntamento con il wrestling WWE è per domani con NXT.

SIMONE FRANCESCHETTI

https://www.spaziowrestling.it/

https://www.facebook,com/spaziowrestling.it/

https://www.facebook.com/metropolitanmagazineitalia/

https://www.twitter.com/MMagazineItalia/

© RIPRODUZIONE RISERVATA