Metropolitan Today

“Star Trek”, 55 anni fa iniziava la prima serie della saga leggendaria

Benvenuti nel viaggio nel tempo di Metropolitan Today. Faremo un viaggio là dove nessun uomo è mai stato prima. Parleremo di futuro, astronavi , galassie e spazi sconosciuti. 55 anni fa andava per la prima volta in onda una famosa saga stellare. Abbiamo dedicato la puntata di oggi a “Star Trek” trasmesso la prima volta l’8 settembre 1966

“Spazio, ultima frontiera. Eccovi i viaggi dell’astronave Enterprise durante la sua missione quinquennale, diretta all’esplorazione di strani, nuovi mondi, alla ricerca di altre forme di vita e di civiltà, fino ad arrivare là dove nessun uomo è mai giunto prima.”

Così recitava la frase di apertura della leggendaria serie “Star Trek” andata in onda per la prima volta l’8 settembre 1966. Parole pronunciate dal mitico capitano dell’Enterprise Kirk che divenne uno dei primi personaggi celebri dell‘universo fantascientifico costruito da Gene Roddenberry. Una saga che ha conquistato generazioni di fine prima in televisione e poi al cinema con le sue interminabili avventure galattiche.

Star Trek, dagli inizi non facili alla gloria

La sigla originale di Star Trek, fonte dinadangdong


55 anni fa cominciava in modo non semplie una grande epopea galattica. La prima serie Star Trek iniziò a far conoscere al mondo le avventure di un’astronave del futuro e del suo equipaggio. Questo telefilm era però anche un mezzo per riflettere su temi politici, sociali ed etici in un momento in cui il mondo era colpito dalla guerra fredda. Non a caso si trovavano a lavorare insieme sull‘Enterprise personaggi di nazionalità diverse tra cui russi e americani. Non a caso in questa serie ci fu il primo bacio interraziale nella storia della tv tra l’ufficiale di colore Uhurura e il capitano Kirk. Elementi questi che contribuirono al grande successo di una serie che senza l’intervento dei suoi fan sarebbe stata chiusa dopo la seconda stagione. Oggi invece è un franchise di successo con serie ancora in corso ed anche film cinematografici.

Altri eventi importanti

Il nostro viaggio continua con l’8 settembre 70.d.c. Quello è il giorno della conquista di Gerusalemme da parte di Tito. L’evento più tragico dell‘occupazione romana fu senza dubbio la distruzione del tempio. Facciamo ora un salto nel tempo fino all’8 settembre 1870. Quel giorno iniziò la presa di Roma con lo schieramento di 60000 soldati al comando del generale Cadorna verso la capitale. 11 anni dopo, l’8 settembre 1888, viene ritrovato a Londra il cadavere di Annie Chapman. Era la seconda vittima di Jack lo squartatore.

Ritorniamo ora in Italia perchè l’8 settembre è anche un giorno drammatico per la storia italiana. In questa data del 1943 viene reso pubblico l‘armistizio di Cassibile firmato con gli alleati dal proclama Badoglio. Inizia di fatto l‘occupazione nazifascista del paese. 6 anni dopo, l’8 settembre 1951, viene firmato a San Francisco un trattato tra 49 stati americani e il Giappone che sancisce la fine delle ostilità nel Pacifico. Concludiamo il nostro viaggio nel tempo ricordando l‘ultimo duplice omicidio commesso dal mostro di Firenze l’8 settembre 1985 di cui furono vittima Jean-Michel Kraveichvili e Nadine Mauriot.

Stefano Delle Cave

Adv
Adv

Stefano Delle Cave

Stefano Delle Cave è scrittore, giornalista pubblicista e regista. Laureato magistrale in D.A.M.S. all’Università di Roma Tre. Gli articoli redatti da Stefano giornalista hanno per tema il cinema, la cultura e la società civile in genere.
Adv
Back to top button