Calcio

Strootman alla Fiorentina: Montella può sorridere?

Il calciatore olandese è finito prepotentemente nel mirino di Daniele Pradè, direttore sportivo dei Viola. Ecco perché l’operazione, un vero colpo di calciomercato, può risolversi positivamente.

Kevin Strootman ritorna in Serie A dopo la fortunata parentesi alla Roma? Questa ipotesi, secondo quanto appreso dal Goal.com, potrebbe interessare un tris di squadre del massimo campionato di calcio italiano. Sembra, infatti, che le milanesi e la Fiorentina si siano fiondate sulle tracce del centrocampista di ventinove anni di proprietà del Marsiglia, ex compagine di Rudi Garcia. Proprio il tecnico francese aveva sponsorizzato l’acquisto del suo pupillo, allenato in giallorosso, dalla società capitolina di James Pallotta.

Tra i tre club interessati a Strootman, quello di proprietà di Rocco Commisso sembra essere il più attivo sul classe 1990 che, attualmente, non gode della stima del nuovo allenatore del Marsiglia. Scopriamo insieme come stanno davvero le cose.

Strootman non sarebbe un acquisto alla Ribery

Il parallelismo con Franck Ribery, arrivato in estate a parametro zero dal Bayern Monaco, non renderebbe giustizia all’acquisto di Kevin Strootman. L’olandese non è granché stimato da Andre Villas-Boas, il nuovo tecnico dei francesi, ma in stagione ha già collezionato 12 presenze ed 1 goal in Ligue 1. È un calciatore nel pieno della sua maturità e non arriverebbe, quindi, a fine carriera come l’ex stella dei bavaresi.

Un acquisto intelligente per rinforzare una squadra che, ancora, stenta a spiccare il volo in Serie A, soprattutto dopo l’ultima debacle esterna sul campo del Cagliari. Strootman porterebbe mentalità, peso in mezzo al campo, quantità e qualità ad una Fiorentina che, ultimamente, sembra avere grandi problemi di personalità.

Inter e Milan , più defilate, sono in fase di riflessione sull’olandese: i nerazzurri vorrebbero accontentare Conte che ha denunciato, dopo il ko di Champions League, una “mancanza d’esperienza” dei suoi mentre i rossoneri si trovano, per motivi diversi, nella stessa situazione dei Viola. Questa stasi meneghina potrebbe favorire Pradè e Commisso.

Kevin Strootman (Credit: Getty Images)

Trattativa per l’olandese e ritorno di fiamma per Borja Valero

La trattativa con il Marsiglia non dovrebbe essere troppo complicata: i transalpini vogliono liberarsi dell’ingaggio alto del centrocampista e sarebbero, quindi, disposti a cederlo in prestito con diritto di riscatto in cambio del pagamento (totale o parziale) del salario dell’olandese. A queste condizioni, la Fiorentina potrebbe mettersi al tavolo delle trattative senza troppi problemi. Montella attende speranzoso: Strootman sarebbe un grande acquisto per la sua Viola.

Daniele Pradè è focalizzato anche sul possibile ritorno di Borja Valero: l’ex calciatore della Fiorentina, attualmente fuori dal progetto Conte, potrebbe tornare a Firenze con una trattativa simile a quella che dovrebbe portare l’ex Roma all’ombra di Palazzo della Signoria. Rifare il look alla linea mediana: ecco una delle priorità di gennaio per la delusa Fiorentina di Rocco Commisso.

LEGGI TUTTI GLI ARTICOLI DELL’AUTORE

Pagina Facebook dell’autore

Account Twitter autore

Seguici su:

Pagina Facebook Metropolitan Magazine Italia

Account Twitter ufficiale Metropolitan Magazine Italia

Adv

Related Articles

Back to top button