Taylor Swift, il lungo discorso girl power per il Woman of a Decade

Foto dell'autore

Di Redazione Metropolitan

Il lungo discorso di 15 minuti, tenuto da Taylor Swift per il premio Woman of a Decade Awards è stato soprattutto a favore delle donne nell’industria musicale. La Swift racconta di come le donne siano ampiamente criticate e sottostimate rispetto agli uomini e di come sia sopravvissuta “Sono diventata lo specchio dei miei denigratori”.

Taylor Swift Woman od a Decade
Taylor Swift riceve il premio di Woman of A Decade – Photo Credit: Billboard.com

Questo è l’anno della definitiva consacrazione di Taylor Swift. La cantante sta ottenendo tutti i successi ed i riconoscimenti possibili ed immaginabili nell’industria musicale e non solo. Forbes l’ha appena eletta la cantante più ricca del 2019 e  ieri sera è stata la prima a ricevere il Woman of a Decade Awards istituito da Billboards. La cantante ha tenuto un lungo di scorso di 15 minuti in cui ha ripercorso le tappe della sua carriera e della sua personale esperienza per arrivare alla figura della donna nell’industria musicale che poi è il riflesso della sua figura nella società.

Taylor swift speech at billboard
Taylor Swift – Photo Credit: Marsala

“Che vuol dire essere woman of a decade? Che ne ho viste tante. Nell’industria musicale il successo di una donna va spiegato, quasi giustificato. Quando ho realizzato ciò, qualcosa in me è cambiato, sono diventata lo specchio dei miei denigratori. Qualunque cosa loro ritenevano che io non potessi fare, diventava esattamente ciò che facevo. Le loro critiche sono diventate materiali per le mie canzoni.”

Le Critiche

E prosegue, raccontando come ad un certo punto criticarla fosse diventato quasi un gioco per la stampa, tentando di appigliarsi ad ogni difetto che vedevano e di criticare ogni cosa che lei faceva.

Taylor swift discorso per i woman of a decade
Copertina dell’album Reputation di Taylor Swift – Photo Credit: Betterstate

“All’inizio non capito perché questa ondata di critiche cattive mi stesse colpendo così duramente. Ora mi sento conto che questo è proprio quello che succede a una donna nella musica se raggiunge il successo o il potere. Per 10 anni go visto donne di questo settore essere criticate ed esser messe in competizione tra loro per i loro corpi, le loro storie d’amore o per quello che indossano. Ma questo trattamento gli uomini non lo ricevono è riservato solo a noi!

Girls Power

La Swift racconta di come ha lavorato duramente ogni giorno per dimostrare di meritarsi questo successo, aumentando la sua resistenza negli show, lavorando sulla sua voce e sulla sua impostazione. Ha cercato di seguire le critiche e diventare la persona che volevano che fosse ma ad un certo punto la svolta

taylor swift premio
Taylor Swift durante il Reputation Tour – Photo Credit: Axios

“Ho imparato che la differenza per sopravvivere in questo settore si riduce a questo: chi lascia che quel controllo li rompa e chi continua a fare arte

E parlando dell’esempio di un’artista che lei stima molto, Lana Del Rey, afferma come la sua carriera l’abbia profondamente influenzata. Nonostante le dure critiche infatti la Del Rey ha continuato a lavorare duramente e a produrre arte ricevendo il premio di album dell’anno ai Grammys.

taylor swift parla di lana del rey
Taylor Swift e Lana Del Rey – Photo Credit: Vox

Il futuro della musica

Taylor continua poi accennando ancora una volta a Scooter Braun alla recente vicenda riguardo i diritti musicali delle sue vecchie canzoni e a come non bisogna piegarsi a chi esercita un “tossico privilegio maschile”. Infine la Swift conclude con una nota positiva di speranza e di cambiamento

“Per concludere devo dire che in 10 anni ho visto passi avanti nel nostro settore, nella nostra consapevolezza di inclusione e nella capacità di iniziare a condannare e ingiustizie o la cattiva condotta. Sento che dobbiamo continuare a provare ad offrire qualcosa a una generazione più giovane di musicisti.  

discorso taylor swift woman of the decade
Taylor Swift dutante la performance agli AMAS 2019 – Photo Credit: Just jared

Ho visto il fuoco nei nuovi volti femminili della musica, le donne hanno dominato questa decade crescendo, raggiungendo record, vendendo molti biglietti e sono state acclamate dalla critica. Abbiamo lavorato duramente per dimostrare che ce lo meritiamo. Quello che non ci ha uccise ci ha reso più forti, dei diamanti. Negli ultimi 10 anni ho visto un cambiamento nell’industria musicale anche riguardo le ingiustizie e le cattive condotte. Dobbiamo avere cura delle nuove generazioni di artisti emergenti, perché forse, proprio in questo momento, la bambina seduta ad una lezione di pianoforte o ad un coro di ragazze potrebbe essere la prossima Artista dell’Anno.”

Con questo potente discorso Taylor porta a casa l’ennesimo premio, e chissà che in futuro non apra una sua etichetta discografica, progetto a cui sta pensando dopo le ultime vicissitudini.