Cultura

Piero Gabrielli – Stasera a teatro

Laboratorio Piero Gabrielli
Laboratorio Piero Gabrielli

I teatri, vittime ingiuste delle decisioni governative, ritrovatisi anch’essi dinnanzi ad una chiusura forzata, si sono adeguati non lasciandoci privi di novità, ma proponendole in forma diversa.

Il Laboratorio Teatrale Integrato Piero Gabrielli

In occasione del venticinquesimo anniversario della fondazione del Laboratorio Integrato Piero Gabrielli, martedì 1° dicembre va in scena un compleanno-spettacolo. Roberto Gandini e Gianluca Rame hanno curato la presentazione del docufilm Asimmetrie emotive, in diretta streaming alle 10.30.

Una festa-spettacolo a distanza per celebrare l’esperienza del Piero Gabrielli e i suoi venticinque anni di percorso. Il lavoro e dialogo con attori con e senza disabilità, il rapporto con le scuole e il territorio sono sempre stati dei caratteri di grande considerazione. Il 1° dicembre sarà un appuntamento spettacolare per ricordare i momenti più significativi di questi anni di impegno artistico e sociale. La presentazione prevede inoltre video-testimonianze di chi ha preso parte al laboratorio, anche solo come spettatore.

Sarà la festa di una comunità che si riconosce nell’impegno pubblico e nel valore sociale dal 1995 ad oggi. Numerose persone e professionalità si impegnano da venticinque anni nel fare teatro per e con ragazzi con e senza disabilità. Dall’anno della nascita, si contano 88.277 studenti con disabilità, 197.670 senza disabilità, 704.999 spettatori. Numeri importanti e di impatto sociale.

Laboratorio Piero Gabrielli
Laboratorio Piero Gabrielli

Storia e mission

Nato dall’intuizione di Piero Gabrielli, il Laboratorio viene sperimentato negli anni ’80 dal Teatro di Roma diretto da Luigi Squarzina. Nel 1995, Luca Ronconi lo riattiva dandogli il nome del suo ideatore, con la finalità di integrare al teatro le giovani generazioni. Oggi rappresenta una delle punte di diamante per la mission e può contare su spalle come Roma Capitale alla Crescita Culturale.

Anche in questo momento di forte incertezza il Piero Gabrielli non si è fermato, portando avanti i laboratori decentrati in diverse scuole di Roma. La didattica ha avuto luogo sia in presenza che a distanza, in più un “corso di lettura alta voce” che verrà presentato il 18 dicembre al Teatro Argentina.

L’evento del 1° dicembre sarà trasmesso in streaming sul sito www.teatrodiroma.net o sulle pagine social del Teatro di Roma.

Silvio Silvestro Barca

Back to top button