Formula 1

Telaio danneggiato per Leclerc: corsa contro il tempo per la Ferrari

Bel guaio per la scuderia Ferrari. È in corsa contro il tempo per cambiare il telaio danneggiato di Charles Leclerc sulla sua SF-21 #16 appena prima della gara successiva. Una qualifica decisamente al di sotto delle aspettative quella di ieri per il pilota monegasco che non è riuscito a passare al taglio del Q2 del GP del Qatar per via di inaspettati problemi alla monoposto. Di fronte al cedimento riscontrato, solo in serata il team di Maranello pare aver individuato la causa nel telaio danneggiato. Dopo le operazioni fatte ieri per appena un’ora, prima del coprifuoco, è solo dalle 10 che gli operai hanno potuto mettere mano alla vettura, pronti a scongiurare la partenza dalla pit-lane. Riusciranno a finire in tempo?

Difficile situazione per la scuderia di Maranello per il telaio danneggiato di Charles Leclerc: è destinato a partire dalla pit-lane?

Senza spiegazioni pare essersi conclusa ieri in Q2 la qualifica di Charles Leclerc, sbigottito davanti alla fatica dei primi giri delle prove ufficiali di sabato. Una sessione inaspettatamente, lontana dal compagno di box Carlos Sainz. Una difficile situazione che potrebbe impedire al pilota monegasco di schierarsi direttamente dalla griglia di partenza nella gara di oggi. Individuato il motivo dopo aver riscontrato il danno al telaio, le operazioni dovrebbero però completarsi in tempo, secondo quanto annunciato dalla scuderia Ferrari in una nota ufficiale. È attesa, quindi, per capire quale sarà il destino del pilota numero sedici: è una corsa contro il tempo.

Seguici su Metropolitan Magazine.

Liliana Longoni

(credit foto-Charles-Leclerc-pagina-Twitter-Scuderia-Ferrari.png)

Back to top button