La diciottesima puntata della quarta stagione di This is us è il finale, che, come di consueto ci fa girare la testa per i svariati plot twist e salti temporali. Una puntata in cui abbiamo visto praticamente tutti i personaggi della quarta stagione. Nel mid season finale la famiglia era raccolta in occasione del Ringraziamento, questa volta invece la riunione avviene per festeggiare il compleanno del piccolo Jack Damon.
Attenzione, contiene spoiler!!

This is us finale – Passato

Mentre nel presente si festeggia il primo anno di Jack, nelle scene ambientate nel passato vediamo il primo anno dei “big three”. Un compleanno insolito, con un personaggio che non vedevamo da molto tempo: il dottor Katowsky (Gerald McRaney), famoso per la frase sui limoni. Il motivo per cui Jack (Milo Ventimiglia) e Rebecca (Mandy Moore) vanno a far visita al medico è perché ripensano al figlio Kyle, morto durante il parto. Il dottore cerca di confortare la giovane coppia e dopo aver raccontato la sua esperienza simile, conclude che è bene lasciare che sia le cose belle che quelle brutte facciano parte della nostra vita.

Scena dal primo episodio di "This is us".
Dr K:”Non esiste limone troppo aspro da non poter diventare qualcosa di simile a una limonata” dal primo episodio della serie – Photo credit: dal web

This is us finale – Presente

Durante la puntata sono successe talmente tante cose che è difficile decidere da dove partire. Dopo una breve calma durante la festa in casa di Kate (Chrissy Metz) e Toby (Chris Sullivan), Rebecca annuncia di aver deciso di andare alla clinica per la cura sperimentale. Kevin (Justin Hartley) e Kate sono i più sorpresi, Beth (Susan Kelechi Watson) evita abilmente la situazione spinosa e Randall (Sterling K. Brown) finge di sentire la novità per la prima volta. Diciamo che noi spettatori eravamo un po’ come Beth: sapevamo tutto senza poter fare molto. Lei però ha potuto portare Rebecca, Miguel e le bambine via da quel litigio che sapevamo sarebbe arrivato.

Kevin e Randall iniziano un’accesa discussione, ma viene interrotta dall’arrivo di Madison (Caitlin Thompson), la migliore amica di Kate. “Non è proprio un buon momento” gli dice Kevin appena apre la porta e in effetti, visto che noi sapevamo già il motivo per cui lei fosse lì, il tempismo non è stato dei migliori.

Madison – Photo credit: dal web

Madison, Kevin e Sophie

In un episodio della quarta stagione, Kevin ha rivisto Sophie (Alexandra Breckenridge) a causa del funerale della madre di lei. Abbiamo avuto l’occasione di vedere di più sul passato della coppia più dolce dello show. Sin dai tempi della scuola, quando Kevin aveva poco più di dieci anni, era già innamorato della piccola Sophie. I due si sono sposati appena maggiorenni e si conoscono meglio di chiunque altro.

Ormai, però, “il film è finito” nel vero senso della parola: hanno guardato il finale di Will Hunting, che avevano lasciato in sospeso molto tempo prima e per il quale si divertivano ad immaginare possibili conclusioni. Rivedere Sophie anche in questo finale di stagione, seppur per pochi secondi, ha forse posto definitivamente il punto alla loro relazione.

Sophie e Kevin in un episodio della quarta stagione di "This is us".
Sophie e Kevin – Photo credit: dal web

Dopo l’ultimo incontro con Sophie, Kevin va a casa di Kate un po’ sconsolato perché sente di aver perso per sempre la donna che ha tanto amato. Lì, però, trova solo Madison, anche lei giù di morale per un brutto appuntamento. Ecco come i due si sono avvicinati, nonostante non si conoscessero particolarmente. Nel finale scopriamo che la ragazza è incinta e presto Kevin diventerà papà di due gemelli.

Randall e il litigio

Il personaggio di Randall ha avuto parecchio spazio durante quest’ultima stagione. Abbiamo visto la sua adolescenza e il suo attaccamento alla madre anche durante il periodo del college. Randall è convinto di essersi preso cura di tutta la famiglia una volta morto Jack. Sicuramente era il “big three” più attento e preciso, ma nessuno gli aveva imposto di prendersi delle responsabilità non sue. Questa convinzione di essere stato il sostegno della famiglia lo porta a pensare che la decisione per la terapia di Rebecca spetti solo a lui.

Kevin e Randall nel finale della quarta stagione di "This is us".
Kevin e Randall – Photo credit: dal web

La manipolazione che ha fatto per spingere la madre ad accettare il trattamento non è piaciuta a nessuno. Arriviamo dunque al grande litigio in giardino che ci ha tenuto incollati allo schermo col fiato sospeso. Kevin spiega al fratello il suo punto di vista nel modo più semplice possibile: vuole rispettare la scelta della madre senza influenzarla. Randall, al contrario, continua ad attaccare verbalmente il fratello additandolo come egoista e buono a nulla.

E mentre la telecamera ruota intorno alla coppia, avvicinandosi sempre di più ai volti tesi, noi spettatori ci aspettavamo addirittura qualche botta, proprio come era successo nella prima stagione. Il fatto che non sia capitato, sottolinea quanto Kevin sia cresciuto in quest’ultimo periodo.

Kate e Toby

Kate e Toby in una scena di "This is us".
Kate, Toby e il piccolo Jack – Photo credit: dal web

Menzioniamo velocemente anche il ritorno di armonia tra Kate e Toby, che nelle puntate precedenti hanno passato momenti di tensione. Il loro distacco era causato dalla condizione del figlio che inizialmente Toby non riusciva ad accettare. Nel finale, i due finiscono per decidere di prendere in adozione un altro figlio per far vivere a Jack l’esperienza di avere un fratello.

This is us finale – Futuro

Rivediamo Jack Damon adulto, che fin’ora avevamo visto solo nella prima puntata della quarta stagione (e due secondi nel mid-season). Come capita spesso nelle puntate di This is us, anche nel finale c’è un qualcosa che collega in modo particolare tutti i salti temporali. In questo caso si tratta dell’ospedale: per rivedere il dottore nel passato, per appendere la foto nel presente e per far nascere la bambina di Jack nel futuro.

Quando arriva la quinta stagione di This is us?

Per la serie This is us è prevista una quinta e una sesta stagione. Generalmente negli Stati Uniti lo show è sempre iniziato verso la fine del mese di settembre, dunque si potrebbe supporre l’arrivo della quinta stagione ad inizio autunno 2020. Quest’anno, però, è un po’ particolare e vista l’emergenza Coronavirus non possiamo essere certi che la tabella di marcia venga rispettata.

L’ideatore della serie ha dato qualche piccola informazione su quanto ci aspetta nella prossima stagione:

“Per la prossima stagione, abbiamo programmato una grande storyline per Mandy [Moore], sia nel presente come un’anziana Rebecca che nel passato. In particolare, quando arriveremo a St. Louis con lei, la esploreremo insieme a Miguel. Qui ci sarà l’opportunità di raccontare come sarà vederli in una location insieme e fare questo trattamento che entrambi non hanno necessariamente programmato né provato.”
Dan Fogelman

Seguici sui social:
Facebook
Instagram

© RIPRODUZIONE RISERVATA