Tiffany&Co presenta il diamante più costoso al mondo

Sì, girls, avete letto bene, 80 carati di diamante. Lo diceva Marylin Monroe: “Diamonds are a girl’s best friends” e, il monile di cui Tiffany&Co ha annunciato la presentazione nel 2022, sarà davvero il compagno perfetto di una vita. Un collier da togliere il fiato. Con una straordinaria gemma dal taglio ovale di cui la grande maison di alta gioielleria newyorchese fondata nel 1837, ha annunciato la recente acquisizione.

Ad accrescere l’eccezionalità, è la dichiarazione da parte della maison di un’imminente riedizione di un gioiello storico: una meravigliosa collana con acquamarina presentata per la prima volta in occasione dell’Esposizione Universale del 1939 nella Grande Mela. Del resto questo è l’anno del vintage! La straordinaria pietra turchese del gioiello originale, è stata sostituita dal diamante ovale da oltre 80 carati. Il più grande diamante mai proposto da Tiffany, secondo solo al Tiffany Diamond, che, come noto, non è in vendita.

Collana con acquamarina e diamanti, EXPO 1939 - Credits Tiffany & Co.
Collana con acquamarina e diamanti, EXPO 1939 – Credits Tiffany & Co.

Il nuovo capitolo di Tiffany&Co

Se noi, quando compriamo casa, festeggiamo con una bella pizza d’asporto con gli amici, Tiffany, invece, ha deciso di fare le cose in grande. Per la ristrutturazione e riapertura del flagship store Tiffany &Co sulla Fifth Avenue a New York, svelerà l’attesissimo diamante ovale da 80 carati, colore D, purezza IF, proveniente dal Botswana mediante una catena di approvvigionamento responsabile. Scrivendo così un altro sfavillante, luccicante e preziosissimo capitolo nella storia della maison.

Tiffany ha acquisito molte pietre preziose, rare e straordinarie per i gioielli, nei suoi 183 anni di storia. Tra questi anche il leggendario Tiffany Diamond, uno dei più grandi e raffinati diamanti gialli al mondo, o come il Hooker Emerald, ora esposto allo Smithsonian e al Mazarin Diamonds, acquistato da Tiffany all’asta dei gioielli della corona francese.

Il leggendario Tiffany Diamond - Credits Tiffany&Co
Il leggendario Tiffany Diamond – Credits Tiffany&Co

Un diamante è per sempre

In quasi duecento anni di storia, Tiffany&Co è diventata il simbolo del lusso e dell’eleganza. Grazie all’uscita del celebre film Colazione da Tiffany – Breakfast Tiffany’s, 1961– in la cui protagonista Holly Golightly, interpretata dalla leggendaria Audrey Hepburn, sostiene che la maison sia “il miglior posto del mondo, dove non può accadere niente di brutto”, la celebrità del marchio è cresciuta esponenzialmente. Tutte hanno sognato, almeno una volta nella vita, di poter aprire una delle iconiche scatoline azzurre o meglio ancora, ricevere un anello di fidanzamento firmato Tiffany!

Sapete perché il mondo di Tiffany è azzurro? Ve lo racconto! Negli anni Quaranta Charles Lewis, “il re dei diamanti”, scelse il color acquamarina, oggi blu Tiffany, per la copertina di Blue Book, il catalogo che mostrava la collezione dell’anno dei gioielli finemente realizzati a mano, pubblicata per la prima volta nel 1845. Simbolo di eleganza, lusso e romanticismo, Pantone ha catalogato il blu Tiffany sotto il nome di 1837 Blue, in onore dell’anno di fondazione della casa di gioielli.

Il diamante Tiffany & Co. da 80 carati, ispirato alla collana dell’Esposizione Universale del 1939. CreditsTiffany & Co.
Il diamante Tiffany & Co da 80 carati, ispirato alla collana dell’Esposizione Universale del 1939 – Credits: Tiffany & Co.

Non so voi, ma nel 2022, appena lo store verrà aperto, sarò lì, con un croissant e un cappuccino da asporto in mano, ad ammirare dalla vetrina, un po’ come Audrey Hepburn, il collier da 80 carati in tutto il suo splendore.

Annalisa Pomponio

Seguici su:

Twitter

Instagram

Facebook

Metropolitan Arts & Lifestyle

© RIPRODUZIONE RISERVATA