SBK

Toprak Razgatlioglu in cattedra: i voti ai novelli della SBK

L’obiettivo è riportare quel numero uno posseduto per tutta la stagione appena archiviata sulla sua Yamaha. L’obiettivo è vincere quello che potrebbe essere il suo ultimo anno in Superbike. Toprak Razgatlioglu vuole approcciare al prossimo anno con il massimo delle sue potenzialità e per farlo dovrà settarsi sulla sua prossima due ruote nel tentativo di sconfiggere il nuovo campione Alvaro Bautista di Ducati. Intanto, però, il turco ha dato i voti ai nuovi novellini che sono arrivati in SBK.

Le dichiarazioni di Toprak Razgatlioglu di Yamaha

Toprak Razgatlioglu in cattedra: i voti ai novelli della SBK
(Credit foto – pagina Facebook Everything Moto Racing)

È un pilota molto bravo e forte in gara, soprattutto nell’ultima parte – ha dichiarato il turco – le moto da 600cc sono diverse dalle Superbike, ma credo che il suo stile sia simile a quello di queste ultime, anche se non posso dirlo prima di averlo visto. È forte perché la Yamaha 600cc e la Yamaha R1 non sono troppo diverse, e sarà più facile guidare la R1 dopo aver guidato la R6. Lo dico perché anche Locatelli è stato Campione del Mondo Supersport, poi è passato alla R1 ed è andato molto forte. È solo necessario uno stile un po’ più da Superbike per tenere meglio la gomma posteriore in gara. Aegerter è un pilota esperto, quindi vedremo come andrà il prossimo anno. Remy viene da una tipologia di modo che è completamente diversa, e spero che guidi molto bene, perché la Yamaha in curva è molto forte. Vedremo durante i test“.

(Credit foto – pagina Facebook Everything Moto Racing)

Seguici su Google News

Back to top button