Calcio

Triestina, l’obiettivo è un campionato da protagonista

La Triestina non nasconde le proprie ambizioni per il prossimo campionato. La stagione scorsa, conclusa ai playoff, è servita alla società e al tecnico Gautieri per capire in che direzione muoversi. Il primo tassello, da parte della società, è stato il rinnovo del tecnico romano fino al 2022. Gautieri sta cercando, tra conferme e nuovi innesti, di trovare gli interpreti giusti per il suo 4-3-3, così da plasmare una squadra che dovrà lottare per la promozione. Nella scorsa sessione invernale di mercato sono arrivati diversi giocatori di valore, sarà questa la base sulla quale gli alabardati costruiranno le speranze per la stagione a venire.

triestina
Photo Credits: ANSA/ANDREA LASORTE

Triestina, tante conferme e un rinnovo imprtante

Il playoff giocato dalla Triestina con il Potenza ha sancito il rinnovo del contratto di Vincenzo Sarno. Il giocatore arrivato a gennaio dal Catania ha rinnovato fino al 2022 il suo rapporto con la società friulana. Sarno sarà sicuramente una pedina importante nello scacchiere di Gautieri, che ha sostenuto fortemente l’operazione. In difesa importanti le conferme del veterano Lambrughi e dell’esperto Brivio (anche lui arrivato a gennaio). A centrocampo, attualmente, Gautieri ha i giocatori contati (Lodi, Giorico e Steffè i disponibili). Facile pensare che proprio la mediana sarà il reparto su cui si concentreranno i maggiori sforzi durante il calciomercato.

Un attacco da sfoltire

Se difesa e centrocampo necessitano di qualche innesto per poter dare una rosa competitiva a mister Gautieri, il discorso è diverso per l’attacco. Il reparto offensivo della Triestina, in questo momento, è sovraffollato e tutto fa presumere che ci sarà qualche cessione. Sicuri della conferma dovrebbero essere Gomez, Procaccio, Sarno e Granoche, quest’ultimo nonostante la deludente stagione appena passata. Sulla lista di quelli che potrebbero partire ci sono Mensah e Gatto, più Ferretti e Costantino, rientrato dal prestito al Bari.

Le prime operazioni

A parte il rinnovo di Sarno fino al 2022 non ci sono altre operazioni chiuse al momento. C’è interesse per Andrea Pastore, centrocampista lo scorso anno in forza al Lecco. Sul giocatore classe ’94 c’è anche il pressing del Catanzaro. La società starebbe anche lavorando al ritorno in alabardato dell’ala destra Mirco Petrella, l’anno scorso al Sudtirol, che farebbe molto comodo a Gautieri. In difesa si segue l’esperto Troest, in uscita dalla retrocessa Juve Stabia. Un altro nome accostato alla Triestina è quello del portiere Raffaele Ioime, in scadenza con il Potenza.

Back to top button