Anche quest’anno, dal 18 al 26 gennaio 2020, torna nel complesso monumentale del Broletto al Salone dell’Arengo – la mostra IX° Trofeo Gaudenziano d’arte contemporanea a Novara, Piemonte.

Il Trofeo Gaudenziano è al Broletto di Novara, complesso architettonico centro storico della vita cittadina. In passato è stato in passato anche sede delle carceri cittadine e oggi ospita una Galleria d’Arte Moderna dove si tengono mostre ed esposizioni temporanee.

IX° Trofeo Gaudenziano d’arte

L’evento espositivo IX° Trofeo Gaudenziano d’arte, a cura di Vincenzo Scardigno, mette in mostra la creatività degli artisti. Attraverso la molteplicità di linguaggi espressivi sono in mostra le varie tendenze artistiche, dall’iperrealismo all’astrattismo, fino allo sperimentalismo di arte contemporanea.

Tra gli artisti in mostra anche Cristina Alleva e Katia Rossi.

Cristina Alleva, già finalista a diversi concorsi artistici, è in mostra con due opere che rappresentano paesaggi e marine tramite una pittura informale, quasi astratta. Cielo e acqua vengono rese materiche con la tecnica a spatola che lei predilige. Cristina si promuove sul web e sui social dal 2012, ma confessa che l’esposizione fisica dei suoi quadri è per lei sempre una grande emozione, soprattutto quando avviene in luoghi così di prestigio.

Cristina Alleva – IX° Trofeo Gaudenziano

Katia Rossi, amante della natura e del riciclo, realizza collage analogici con provini di camera oscura e ritagli di giornale utilizzando la colla come unico strumento per ricomporre quello che prima era distrutto. E’ presente nella mostra con tre opere.

Le opere saranno votate dalla giuria popolare, composta dai visitatori della mostra, per creare un coinvolgimento maggiore e spontaneo nel pubblico. Sarà inoltre assegnato un premio della critica da parte di una giuria tecnica.

La mostra di Arte contemporanea, con un omaggio al maestro Uldino Desuó, si inserisce nel calendario delle attività novaresi per la celebrazione del patrono

IX° Trofeo Gaudenziano

PREMIAZIONE :  DOMENICA 26 GENNAIO 2020

© RIPRODUZIONE RISERVATA