Esteri

Ucciso il capo dell’Isis, annunciato nuovo leader

Il leader dello Stato islamico Abu al-Hassan al-Hashimi al-Qurashi è stato ucciso “in combattimento”. Lo ha annunciato il portavoce dell’Isis in un messaggio audio aggiungendo che è stato nominato nuovo leader Abu Al-Hussein al-Husseini al-Qurashi.

Il nuovo capo dell’organizzazione è il quarto ‘califfo’ dell’Isis dopo l’uccisione nel 2019 del fondatore e primo leader dello ‘Stato islamico’ Abu Bakr al Baghdadi, e quella del febbraio scorso di Abu Ibrahim Hashimi al Qurashi.

Ucciso il capo dell'Isis, annunciato nuovo leader

Sia Abu Bakr al Baghdadi che Abu Ibrahim erano stati uccisi in raid statunitensi nel nord-ovest della Siria.

Non è chiaro invece quando e dove sia stato ucciso il terzo leader dell’Isis, Abu al Hassan al Hashimi al Qurashi, la cui morte è stata annunciata oggi. Il titolo “Qurashi” si riferisce al nome della tribù di Maometto e alla quale deve appartenere il successore (in arabo: khalifa”, califfo) dello stesso profeta dell’Islam.

Poco si sa sulle circostanze della morte, ma gli Stati Uniti hanno subito accolto con favore la morte del capo terrorista: «È un bene che un altro leader dell’Isis non sia più sulla faccia della Terra» ha commentato il portavoce del Consiglio per la Sicurezza nazionale, John Kirby. Secondo alcune fonti Al Qurashi al momento dell’uccisione si trovava a bordo di una motocicletta nei pressi della località siriana di Jindires.

Back to top button