Cronaca

Coronavirus, per Vittorio Sgarbi è “il virus del buco del c***”

Vittorio Sgarbi si scaglia contro virologi e governo: per il critico d’arte il coronavirus è solo un’influenza. Le drastiche misure adottate dal governo per fronteggiare il COVID-19 non vanno proprio giù a Sgarbi, che in una serie di video-turpuloquio ha attaccato ferocemente l’esecutivo e i virologi, colpevoli, a suo dire, di aver diffuso una paura immotivata.

I video di Sgarbi sono diventati virali

I video sono diventati virali in poco tempo, superando le 600mila visualizzazioni. Nonostante le critiche ricevute, il critico d’arte continua la sua battaglia negazionista ed esclude la gravità del virus che sta mettendo in ginocchio il Paese.

Neppure le drammatiche misure prese dal governo lo scorso 9 marzo per fronteggiare l’epidemia da coronavirus hanno convinto Sgarbi circa la pericolosità del COVID-19.

I drastici provvedimenti adottati nei giorni scorsi, che hanno di fatto “chiuso” l’Italia, per il deputato sarebbero eccessivi. Secondo Sgarbi il vero problema è il danno economico provocato dall’epidemia: “la morte sarà di fame e non di virus” .

Il critico d’arte nega la pericolosità del virus

 “Tutti voi sapete che non c’è nessun pericolo, anche voi che state a Codogno” ha tuonato in un video, sostenendo fermamente che non ci sia nessun reale motivo per cambiare il nostro stile di vita.

Sgarbi non è di certo famoso per il suo temperamento mite e anche in un momento di massima tensione è riuscito come al solito a far parlare di sé.

Sgarbi attaccato dagli utenti

Ovviamente in molti sono scagliati contro il parlamentare di Forza Italia. “continua a parlare di disegni. La scienza non ti compete” ha commentato un utente, mentre altri lo hanno pregato di non fare cattiva informazione.

L’attacco ai virologi e a Conte

Il critico d’arte ha attaccato soprattutto Roberto Burioni e Fabrizio Pregliasco, i due virologi che da settimane stanno cercando di sensibilizzare i cittadini circa i rischi del contagio, e il Presidente del Consiglio, sfociando in un vero e proprio turpiloquio: “chi ca*** è Conte? – ha sbottato Sgarbi nel video – un cogli*** che dice quello che devo fare io. Io non scherzo, spero che mi ascoltiate, sono zucche vuote, capre. Questo è il capravirus che ha preso il loro cervelli del ca***”.

Segui tutta l’attualità di Metropolitan Magazine

Back to top button