Ospite della puntata odierna di Domenica In su Rai1, Alessandro Siani racconta come sta trascorrendo la sua quarantena. L’attore comico non manca di fare battute su questo difficile periodo portando una ventata di positività per tutto il pubblico a casa.

Come il collega che lo ha preceduto Claudio Amendola anche Alessandro ha ribadito la grave situazione in cui la categoria attori riversa. A causa di questa pandemia anche l’attore partenopeo ha dovuto fermare la sua ultima tournée e per il futuro anche alcuni film si sono momentaneamente bloccati poiché non esiste ancora un piano ben preciso per la sicurezza sul set.

Alessandro Siani in una scena de "Il giorno più bello del mondo" - immagine web
Alessandro Siani in una scena de “Il giorno più bello del mondo” – immagine web

Alessandro Siani, “L’Italia è una sola e deve rimanere unita”

Durante l’intervista la padrona di casa Mara Venier mostra un estratto di uno spettacolo teatrale in cui l’attore partenopeo dichiara il suo amore per l’Italia:

“L’Italia è una sola e deve rimanere unita, non esistono regioni divise, ma un unico blocco da amare“.

Alessandro Siani - immagine web
Alessandro Siani – immagine web

Anche oggi Alessandro torna a sottolineare lo stesso concetto invitando gli italiani a rimanere uniti. Chi più chi meno, dichiara Siani, combatte una guerra comune e dobbiamo unirci per far sì che questo compito ci riesca. Non dobbiamo vedere queste restrizioni come un qualcosa di negativo, ma ogni giorno dobbiamo portare un sorriso e positività nelle nostre vite.

Seguici su

Facebook

Instagram

Twitter

© RIPRODUZIONE RISERVATA