Alvaro Bautista grande protagonista nella serata di Gala della SBK

Foto dell'autore

Di Redazione Sport

Uno dei protagonisti assoluti (il più brillante, ovviamente) della Superbike 2022. Alvaro Bautista ha riportato a Borgo Panigale un titolo di campione del mondo che mancava da tantissimo tempo andando a strapparlo al turco di Yamaha. Una soddisfazione enorme per lo spagnolo che apporrà il numero uno sulla sua Ducati nel prossimo anno.

Le dichiarazioni di Alvaro Bautista

(Credit foto – pagina Facebook Ducati)

Durante il Gala di fine stagione ha preso la parola il protagonista più atteso: Alvaro Bautista. Il pilota di Ducati nella stagione appena archiviata ha vinto il titolo strappandolo al turco della Yamaha al termine di un campionato serrato e sempre in bilico. Ecco cosa ha detto nelle parole riportate dal sito ufficiale della WSBK:

È stata una stagione eccezionale con tanti duelli con Jonathan e Toprak. Mi sono divertito tanto. Sono davvero contento dato che batterli non è facile! Sono tornato in Ducati dopo che nel corso della mia prima stagione la moto mi era piaciuta davvero tanto. Forse mi mancava dell’esperienza con le gomme e con la categoria e quindi ho perso il Campionato. Questa stagione è stata diversa. Conoscevo di più la moto e le gomme e anche Ducati ha migliorato la moto che tre anni fa era piuttosto nuova“.

Dopo l’intervento del nuovo campione del mondo della Superbike è arrivato anche l’intervento di Dominique Aegerter che è pronto a sbarcare nel Mondiale di SBK:

La mia è stata una stagione eccezionale. Ho gareggiato in due categorie (ha disputato anche la MotoE) e in Supersport ho vinto 17 gare. Senza un gran team e una grande famiglia non avrei mai potuto farcela. Ora sono felice di passare alla Superbike e spero di poter conquistare dei bei risultati in questa categoria“.

(Credit foto – pagina Facebook Ducati)

Seguici su Google News