Attualità

Amazon ha comprato (anche) la Metro-Goldwyn-Mayer

Continua la grande lotta per accaparrarsi più utenti tra Amazon, Disney+ e Netflix. A portare a casa un altro ottimo risultato questa volta è Amazon. Il suo fondatore, Jeff Bezos, dopo la Whole Foods Market, società alimentare che realizza prodotti di origine controllata e naturale, acquistata da Amazon nel 2017 per 14 miliardi di dollari, continua a fare grandi investimenti.

Amazon acquista gli studios MGM per 8,45 miliardi di dollari

Ieri è stata annunciata l’acquisizione da parte di Amazon degli studios MGM. Dal 2005 la compagnia era di proprietà di Sony e Comcast Corporation. Nel dicembre 2020 la MGM assunse una banca d’affari per gestire la vendita degli studios a causa del COVID19. Il 17 maggio entrò in trattativa Bezos, che fece una proposta di circa 9 miliardi di dollari, e ieri, dopo giorni di trattative, il fondatore di Amazon è riuscito ad aggiudicarsi i Metro-Goldwyn-Mayer per 8,45 miliardi di dollari.

Con questa mossa sicuramente verrà rafforzato il catalogo di Prime Video che, se messo a confronto con gli altri due (Disney+ e Netflix) non riesce a competere a livello di originali. In questo modo però, va ad incorporare alla sua piattaforma alcuni film che hanno fatto la storia di Hollywood non disponibili su nessun’altra piattaforma di streaming digitale come Rocky, RoboCop, la Pantera Rosa ma soprattutto James Bond oltre che circa 17mila episodi di serie tv.

E’ lo stesso vice presidente di Prime Video e Amazon Studios, Mike Hopkins, ad affermare che: “Il vero valore finanziario dell’accordo è il tesoro di proprietà intellettuale che vogliamo sviluppare insieme con la squadra di MGM“. I Metro-Goldwyn-Mayer inoltre hanno in cantiere importanti film come ad esempio “House of Gucci” il film di Ridley Scott con Lady Gaga.

Jeff Bezos è l’uomo più inarrestabile (e ricco) del mondo

Dunque Jeff Bezos, che secondo Forbes è l’uomo più ricco del mondo, sembra inarrestabile a livello di investimenti. Nelle sue proprietà oltre Amazon, che già di per se ha un infinità di cose come Amazon.com e Prime Video, la Whole Food Market e (ora) MGM, figurano Blue Origin, società di start up per voli spaziali umani con cui l’imprenditore pensa anche a creare un insediamento umano perenne sulla Luna; The Washington Post; Bezos Expeditions, una società di venture capital e infine PillPack, una farmacia online specializzata nel preparare in maniera personalizzata le medicine che richiedono la ricetta e spedirle a domicilio.

Adv
Adv
Back to top button