Cultura

“Brave ragazze, cattivo sangue”, il nuovo romanzo di Holly Jackson

Brave ragazze, cattivo sangue” di Holly Jackson prosegue la storia di Pippa Fitz-Amobi, iniziata nel romanzo d’esordio della scrittrice inglese, “Come uccidono le brave ragazze”.

La trama


“Brave ragazze, cattivo sangue”, il romanzo di Holly Jackson
Brave ragazze, cattivo sangue

La protagonista Pippa Fitz-Amobi è reduce dalle avventure vissute sul primo romanzo, quando si è improvvisata investigatrice per risolvere un caso di omicidio. Nella cittadina di little Kylton è morta la sua compagna di Andie Bell, e Pip è andata alla ricerca del suo assassino. L’indagine viene raccontata ora dalla ragazza in un podcast, che racconta in modo dettagliato i particolari dell’omicidio. Traumatizzata dagli eventi precedenti, Pip dichiara di non voler più fare la detective improvvisata. Ma i suoi propositi sembrano svanire nel nulla, quando scompare il fratello del suo amico Connor. La polizia si rifiuta di proseguire le indagini, così Pip ritorna a improvvisarsi detective. L’unica differenza con il caso precedente è che questa volta tutti conoscono la sua intenzione di indagare. Pip deve correre contro il tempo per riuscire a trovare il ragazzo prima che sia troppo tardi.
Holly Jackson ha studiato linguistica letteraria e scrittura creativa a Londra, e trascorre il suo tempo libero con i libri, da leggere e scrivere. Il resto del tempo lo trascorre con videogiochi e documentari sul crimine, con i quali si immedesima a fare la detective. “Come uccidono le brave ragazze” è stato il suo romanzo d’esordio, che ha scalato le classifiche dei libri adolescenziali in Inghilterra. A New York ha scalato la classifica solamente in seguito all’esordio tra i successi del New York Times. Dato il successo del primo romanzo, Holly Jackson ha di nuovo proposto il romanzo “Brave ragazze, cattivo sangue”, per replicare il successo del primo. Si tratta infatti di un sequel che continua le vicende della giovane detective e dei misteri legati alla cittadina in cui vive.

Sonia Faseli

Segui su Google News

Back to top button