Esteri

Casa Bianca esclude lockdown, nessuna minaccia come in 2020

“Il Covid non rappresenta la stessa minaccia costituita nel 2020”: così la portavoce della Casa Bianca, Jen Psaki, invita a non fare allarmismi pur riconoscendo il boom di contagi negli Stati Uniti che sta rendendo sempre più difficile la situazione negli ospedali, soprattutto il dilagare della variante Omicron.

“Domani il presidente Joe Biden tornerà a sostenere la necessità di vaccinarsi”, ha affermato Psaki, negando che siano in vista restrizioni o lockdown.

Nel discorso con cui oggi presenterà “nuove misure” per combattere il Covid, e in particolare la diffusione della variante Omicron, Biden non annuncerà un lockdown. Lo ha dichiarato la portavoce della Casa Bianca, Jen Psaki: “Non sarà un discorso per chiudere il Paese, sarà un discorso chiaro e diretto agli americani sui benefici del vaccino, sui passi che faremo per aumentare l’accesso ai vaccini e ai test, e sui rischi per i non vaccinati”. Il presidente dirà chiaramente che “i non vaccinati faranno continuare ad aumentare il numero di ricoveri e decessi. Per essere chiari – ha concluso Psaki – il Covid, per i pienamente vaccinati, non è la stessa minaccia che era a marzo 2020”.

Back to top button