Economia

Cedolino NoiPA febbraio 2021: ecco perché l’importo è più basso

Adv

Il cedolino NoiPA di febbraio 2021 potrebbe avere delle sorprese per insegnanti e altri dipendenti pubblici. L’importo nel mese corrente risulta essere più basso.

Presto il cedolino NoiPA di febbraio 2021 sarà visibile agli utenti in tutti i suoi dettagli, solitamente entro il 18 del mese, quindi fra due settimane circa. Tuttavia l’importo del cedolino di febbraio, dello stipendio, è già visibile ed è più basso come testimoniato da molti utenti.

Come anticipato il motivo è il conguaglio fiscale ed è NoiPA che chiaramente spiega perché. Lo stipendio di febbraio 2021 su NoiPA, per insegnanti come anche per le Forze dell’Ordine, può subire una riduzione entro il mese corrente come d’altronde accade ogni anno.

Il conguaglio fiscale è il calcolo definitivo che NoiPA effettua per conto delle amministrazioni di riferimento, delle imposte IRPEF e delle addizionali dovute dal lavoratore nel 2020. Il sistema lo effettua pertanto al termine di ogni anno solare. Come si legge sul sito NoiPA entro il mese di febbraio il sistema effettua un conguaglio tra:

  • le ritenute d’acconto operate mensilmente nel corso dell’anno solare precedente;
  • l’imposta effettivamente dovuta sull’ammontare complessivo degli emolumenti erogati (trattamento economico fondamentale e accessorie) nell’anno precedente.

Non solo il cedolino NoiPA di febbraio 2021 potrebbe portare importi più bassi, ma lo stesso accadrà nei mesi successivi a partire da marzo 2021. Si tratta nel dettaglio dell’IRPEF e addizionali regionali e comunali dovute.

Le addizionali si aggiungono alle somme IRPEF dovute da ciascun lavoratore e sono versate direttamente alla Regione e al Comune di appartenenza.

Come ha comunicato NoipA lo scorso anno, e come accadrà anche per il 2021, le tasse dovute sono calcolate sul reddito del 2020. Ma le ritenute fiscali non riguardano solo il mese di marzo perché queste si applicano in nove rate fino a novembre.

Una sorpresa, che poi grande sorpresa non è, che non riguarda solo il cedolino NoiPA, ma anche le pensioni, come comunicato a inizio anno da INPS.

Per verificare l’importo in attesa del cedolino NoiPA di febbraio 2021 i lavoratori, tra cui gli insegnanti, possono accedere alla propria area riservata del sito NoiPA e cliccare sulla voce “Consultazione pagamenti”.

Adv
Adv
Adv
Back to top button