BRAVE

Chiara Ferragni allatta al seno la sua bambina: piovono polemiche sui social

Chiara Ferragni è diventata mamma per la seconda volta. Oltre ai tantissimi messaggi di auguri per la nuova arrivata in famiglia, sono proliferate moltissime polemiche per alcune foto da lei pubblicate che la ritraggono intenta ad allattare al seno la sua bambina.

Chiara Ferragni
photo credit: donna.fanpage.it

Le tantissime critiche negative a Chiara Ferragni per il suo mostrarsi senza vergogna e imbarazzo sui social mentre allatta la piccola Vittoria, hanno richiamato alla mente le polemiche nate qualche anno fa, quando l’imprenditrice digitale è diventata mamma per la prima volta. Un post – poi rimosso – sulla sua esperienza positiva con il sostituto del latte materno, aveva scatenato il web. In particolare, tante mamme non avevano gradito la scelta della ragazza di somministrare al suo bambino il latte artificiale. Scelta che, si era poi scoperto, aveva sullo sfondo il “problema” della sua notorietà. 

Adoro le persone che lo fanno senza problemi. Io avrei paura di essere fotografata da fan o paparazzi se sono al parco o a un ristorante. Per questo allatto al seno solo in casa. Sono scelte.

Oggi Chiara ha cambiato idea e si mostra senza paura sui social mentre allatta sua figlia al seno. Un cambiamento che, se ci focalizzassimo di più sulla società di oggi piena di pregiudizi e tabù, può essere considerato un grande passo in avanti di una giovane donna, la quale ha capito che non bisogna nascondersi mentre si allatta il proprio bambino. Ma il suo gesto non è stato capito e Chiara è diventata subito oggetto di dibattito e, ancora peggio, di insulti e giudizi.

Chiara Ferragni e l’allattamento al seno: tra tabù e ignoranza

Ma cosa c’è che non va nelle immagini da lei condivise fin da subito dopo la nascita della piccola Vittoria? Non c’è violenza, non c’è morte, ma solo una giovane neomamma alle prese con i primi giorni di vita della sua bambina; una mamma con sua figlia al seno. Un qualcosa che, per centinaia di anni, è stato ritratto da tantissimi artisti, perché un gesto naturale, emblema della maternità. Un gesto che, mostrato senza remore da una star come Chiara, sdogana il tabù che grava su di esso. 

Ogni donna dovrebbe essere libera di allattare o meno, senza sentirsi colpevole o sbagliata in un momento così delicato come il post gravidanza

Queste le parole di Fedez, il quale ha preso le difese di sua moglie ma anche di tutte le donne e neomamme. “Parole sante” come si suol dire, che sottolineano quanto la donna debba sentirsi libera anche sotto questo aspetto. È strano – e anche un po’ triste – sapere che ancora oggi, nel 2021, l’essere madre non goda della libertà che dovrebbe. Non voglio diventare mamma? È una mia scelta. Ho voluto diventare mamma ma ho scelto il latte artificiale per mio figlio? È una mia scelta. Ma soprattutto, allatto la mia bambina e immortalo il momento con una fotografia sui social? È una mia scelta, perché non faccio del male a nessuno. Una scelta non di esibizionismo – come in molti hanno imputato a Chiara Ferragni – ma di condivisione dell’immagine di un corpo che ha appena dato vita.

La disinvoltura dell’imprenditrice è la mera intenzione di lanciare un messaggio a tutte le mamme, per fare capire loro che l’allattamento è qualcosa di naturale di cui non ci si dovrebbe vergognare ma soprattutto, è una scelta personale. Una decisione che spetta solo alla mamma, e che nessuno dall’esterno dovrebbe criticare o giudicare senza conoscerne le motivazioni. L’allattamento è un momento importante che la donna deve sentirsi libera di gestire come meglio crede. I benefici del latte materno sono noti, ma in alcuni casi non è possibile o non si riesce ad allattare per il tempo necessario. Le donne non sono tutte uguali, così come non lo sono i bambini. Quindi, che una madre si mostri intenta a dare il biberon con latte artificiale al suo bambino, o si mostri a petto nudo mentre lo allatta, non dovrebbe fare differenza. 

Seguici su Facebook e Instagram

Back to top button