Simone Corazza è certamente uno dei grandi artefici dell’ottimo campionato della Reggina in Serie C, girone C. I calabresi hanno costruito una squadra da urlo e il rendimento del giocatore è la prova della chimica nel reparto d’attacco

corazza reggina
Esultanza di Corazza – da onlinemagazine.it

Dopo Rieti-Reggina, match non giocato a causa di problemi nella distinta dei laziali, vinta 0-3, gli amaranto continuano ad accumulare punti e il distacco in classifica dalla seconda è ora di 6 punti (anche il Monopoli ha vinto l’ultimo match). Tralasciando però il calcio non giocato, è opportuno focalizzare l’attenzione su uno dei protagonisti della stagione della Reggina, cioè Simone Corazza.

Il giocatore

Il giocatore è un classe ’91, nato a Latisana nel Friuli-Venezia Giulia. Ha iniziato nel Portogruaro, fino ad approdare alla Sampdoria nella stagione 2012/2013. Genova è stata sicuramente la piazza più prestigiosa in cui l’attaccante ha giocato. Una serie di spostamenti dovuti alla carriera lo hanno portato poi al Novara nella stagione 15/16, al Piacenza (17/18) e da quest’anno alla Reggina.

L’attaccante è l’attuale capocannoniere del girone C di Serie C, con ben 12 reti realizzate in 12 partite giocate (su 14). Le sue prestazioni sono anche state condite da 3 assist. Le statistiche di Transfermarkt ci dicono che il rendimento di Corazza è pazzesco: una rete ogni 82 minuti per l’ex Piacenza.

corazza piacenza
Corazza ai tempi del Piacenza – da sportpiacenza.it

Anche in Coppa Italia l’attaccante si è messo in mostra, con 1 goal e 1 assist in due match (contro Virtus Vicenza ed Empoli). Sempre secondo Transfermarkt il valore attuale dell’attaccante si aggira intorno ai 250 mila euro, mentre il valore di mercato più alto raggiunto è stato di 350 mila euro negli anni di Novara.

Corazza e la Reggina

Come detto, la “relazione sportiva” tra Corazza e la Reggina è cominciata quest’anno. Già qualche settimana fa l’agente di Corazza, Alessandro D’Amico, aveva speso belle parole per la Reggina e per i suoi componenti (da citynow.it):

“Corazza è un giocatore forte, purtroppo bersagliato dalla sfortuna, mi aspettavo che con Toscano che conosce bene le sue caratteristiche facesse molto bene. Non mi stupiscono i suoi undici gol. Il mister nella scelta di Simone è stato fondamentale. Appena io e Massimo Taibi ne abbiamo parlato e il direttore ha fatto il nome in società, Toscano ha subito dato il suo assenso all’operazione conoscendo benissimo le sue doti tecniche e professionali.”

corazza presentazione
Corazza durante la presentazione – da canale YouTube Reggina

Riguardo alla possibile promozione in B, D’Amico ha detto (da citynow.it):

“Promozione in serie B? Secondo me si. [la Reggina] Ha l’organico per affrontare tutto il campionato. Inoltre la squadra è diretta dalla bravura ed esperienza di Toscano e il suo staff che di queste cavalcate ne ha già fatte parecchie oltre capacità’ gestionale di Taibi che ha esperienza da vendere e conosce molto bene la piazza di Reggio.”

Se gli amaranto stanno dando spettacolo, devono dunque molto al reparto d’attacco costruito da Massimo Taibi. Il d.s. ha ingaggiato nomi di spessore come Denis, l’ex enfant prodige Mastour e, appunto, Corazza.

corazza denis
Corazza e Denis – da reggiotoday.it

L’attaccante friulano vuole certamente continuare a dare il meglio di se per aiutare i suoi compagni, già dalla prossima partita. Il prossimo match degli amaranto è infatti contro il Rende. La vittoria è d’obbligo per continuare a macinare punti e a rincorrere quel sogno chiamato Serie B.

Post Instagram della Reggina. L’esultanza di Corazza, Sounas e Denis in Potenza-Reggina

Seguici su:

Pagina FB di Metropolitan Magazine Italia