Attualità

Bollettino di oggi, 17 marzo, sul coronavirus in Italia

Bollettino coronavirus 17 marzo – Il Centro Europeo per la Prevenzione crea una mappa della diffusione del Coronavirus che mostra i casi confermati in tempo reale, Paese per Paese, estratti da fonti accreditate come l’Oms. ECDC (Centro Europeo per la prevenzione malattie infettive) ha creato un online dashboard che mostra l’andamento giornaliero delle infezioni da coronavirus (2019-nCoV – COVID-19) a livello globale: la mappa contiene anche le guarigioni divise per nazione.

Bollettino di ieri, 16 marzo.

Bollettino coronavirus – Come procede la situazione in Italia?

In Italia quasi 28mila casi totali, di cui 349 decessi e 414 guariti in un giorno. Quando sarà il picco del contagio?

Bollettino coronavirus, ed il possibile picco. Alessandro Vespignani è un fisico e un informatico. A Boston dirige il Netwwork Science Institute e in un‘intervista al Corriere della Sera ha spiegato come il picco della diffusione del coronavirus in Italia potrebbe essere vicino, forse già domenica 22 marzo: «Bisognerà vedere se ha avuto effetto, più che la chiusura della Lombardia, quella più generale del Paese. Se le misure sono state rispettate, gli effetti si sentono dopo un paio di settimane» . Più scettico il virologo Roberto Burioni: «È impossibile davvero sapere quando accadrà. In teoria, se le misure di contenimento hanno funzionato, il loro effetto sarebbe tra 15 giorni». E quando sarà debellato? Per iniziare a eliminare totalmente il coronavirus bisognerà aspettare che arrivino le terapie giuste e soprattutto il vaccino. Vespignani avverte anche che il rischio è che questa pandemia cambi anche le nostre abitudini sociali: «Cambierà la fibra sociale. Quando torneremo alle nostre vite, difficilmente finiremo a ballare in un locale con 400 persone, tutti sudati».

Back to top button