Coronavirus, lo Spallanzani inizia la sperimentazione del vaccino sull’uomo

Vaccino- Fonte: pixnio.com

Anche in Italia inizia la sperimentazione sull’uomo del vaccino per il Coronavirus a Roma, presso l’Istituto Spallanzani. Sono 45 i volontari che si sono sottoposti al test e che prenderanno parte a questa prima fase di sperimentazione. Diverse sono ormai le ricerche già avviate in molti Paesi e si spera nel successo di questo nuovo vaccino “Made in Italy“.

Zingaretti annuncia l’inizio della fase di sperimentazione su 45 volontari

Dopo mesi di sperimentazione sugli animali, si può ora passare ai test sull’uomo. Con questa nuova fase si potrà testare, a lungo termine, l’efficacia del vaccino anti-Coronavirus. I 45 volontari totali, sani e con età massima di 55 anni, sono stati divisi in tre gruppi da 15.

A dare l’attesa notizia è il segretario del Partito Democratico Nicola Zingaretti. Il presidente della Regione Lazio dichiara infatti: “Si attenderà l’esito dei test che, se non forniranno controindicazioni come auspichiamo, saranno successivamente allargati ad un nuovo gruppo di volontari sani di età compresa tra i 65 e i 75 anni”“Il campione sarà ulteriormente esteso con il progredire dei risultati che hanno come obiettivo quello di identificare la quantità minima di vaccino capace di sviluppare gli anticorpi”. “Come Regione Lazio abbiamo sostenuto – conclude Zingaretti – questa fase delicata della ricerca con un investimento di 5 milioni di euro su un totale di 8 e chiaramente la conclusione positiva della fase preclinica lascia ben sperare per risultati significativi anche sull’uomo. Il mio grazie va a quanti, con dedizione e professionalità, sono impegnati ogni giorno nella lotta al virus che sarà definitivamente sconfitto con l’arrivo del vaccino“.

Zingaretti ci tiene a ricordare che nel frattempo, essendo il virus ancora in corso, è necessario per tutti i cittadini “Continuare a rispettare tre semplici regole: uso della mascherina, distanziamento e lavaggio continuo delle mani“.

I dati di Roma al 2 agosto

Nelle ultime 24 ore si sono registrati, a Roma, 10 nuovi casi. In tutto il Lazio sono 17 i nuovi contagi e il totale degli attuali positivi ammonta a 950. Due navi da crociera sono state poste in isolamento al Porto di Civitavecchia, a causa di casi positivi nell’equipaggio. E’ stato inoltre chiuso temporaneamente un centro estivo, il “Monkey Village“, per la presenza tre casi positivi al Coronavirus.

Il bollettino dello Spallanzani

Sono 60 i pazienti ricoverati presso l’istituto medico Spallanzani. Di questi 49 risultano positivi al tampone, 11 sono ancora sottoposti a indagini e 2 necessitano di terapia intensiva. Secondo quanto emesso dall’ospedale i pazienti dimessi e trasferiti a domicilio o presso altre strutture territoriali sono 556.

Leggi tutta l’Attualità di Metropolitan Magazine e segui l’appuntamento settimanale del lunedì per avere aggiornamenti sul Coronavirus in Italia e nel mondo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA