Cultura

Estate, parole dal mondo: etimologia e storia della stagione più attesa dell’anno

Nel nuovo appuntamento della rubrica Parole dal Mondo, in occasione del Solstizio d’Estate, etimologia e storia della stagione più spensierata e più attesa dell’anno.

Estate, etimologia e origine del termine

Estate - Credits: blog.zillions.it
Estate – Credits: blog.zillions.it

Oggi, in occasione del Solstizio D’Estate, uno sguardo etimologico alla stagione più attesa e apprezzata da adulti, bambini. L’estate, infatti, è una delle stagioni che più hanno ispirato poeti e scrittori; dalla letteratura greca come Alceo, che descrive minuziosamente la canicola estiva, a Eugenio Montale nei suoi meriggi liguri fatti di afa e ore lente e silenziose, imbrigliate fra i raggi del sole cocente. L’Estate è anche intesa come una stagione di mezzo: di auspici, attese, buoni propositi e certezza d’allegria, come ben delinea Cesare Pavese in uno dei suoi romanzi più suggestiviLa bella estate.

L’etimologia di questo termine ben si lega alla condizione climatica propria di questo periodo. Il termine Estate, infatti, deriva dal latino aestas, aestatis e precisamente dal verbo aedere: ardere, bruciare.  Il termine deriva dal latino aestas mutato da aestus; che, ugualmente al greco aìthos ( αἴθω), significa calore. Il suo significato si rende con “stagione calda”, appunto, o ”calore bruciante”. L’etimologia della parola estate, quindi, rappresenta generalmente l’idea di ardere, infiammare, accendere; comunque un’immagine che rimanda al calore proprio come i giorni afosi dI cui questo periodo dell’anno è contraddistinto.

Astronomia e Meteorologia

Il periodo estivo astronomico è quell’arco di tempo in cui nell’emisfero boreale la stagione estiva va dal solstizio di giugno (20-21 giugno) all’equinozio di settembre (23 settembre) . In Italia, generalmente, il periodo estivo compie il suo ingresso il 21 giugno. In questo periodo dell’anno il Sole, raggiunto il punto più alto rispetto all’orizzonte, inizia una fase discendente che, in seguito, termina con il Solstizio d’Inverno. Meteorologicamente, invece, il periodo estivo si intende come il momento più caldo dell’anno: opposto all’inverno contrassegnato come più rigido. L’estate meteorologica, in questo senso, inizia il 1º giugno per giungere al termine il 31 agosto.

Stella Grillo

Seguici su Google News

Adv

Stella Grillo

Io sono ancora di quelli che credono, con Croce, che di un autore contano solo le opere. (Quando contano, naturalmente.) Perciò dati biografici non ne do, o li do falsi, o comunque cerco sempre di cambiarli da una volta all'altra. Mi chieda pure quello che vuol sapere e glielo dirò. Ma non le dirò mai la verità, di questo può star sicura. Italo Calvino

Related Articles

Back to top button