Extreme Rules è uno dei pay per view di transizione che si colloca in genere fra Wrestlemania e Summerslam; con questa precisazione è facilmente comprensibile come poche edizioni dello show siano rimaste impresse nella memoria dei fans. Ce n’è una però che verrà sicuramente ricordata nel tempo: quella del 2012. In questo special vi spieghiamo il perché

Extreme Rules 2012: antefatto dell’evento

Brock Lesnar Returns To WWE Extreme Rules 2012
Un ritorno sicuramente shockante – Fonte: WWE.com

La card di Extreme Rules 2012, come molti pay per view di transizione, portava avanti le rivalità iniziate a Wrestlemania. Nell’undercard Big Show difende il titolo intercontinentale vinto a Wrestlemania XXVIII contro l’ex campione Cody Rhodes mentre la rivalità personale fra Randy Orton e Kane prosegue in un No Disqualification match. Per i due titoli massimi Sheamus difende il World Heavyweight Championship in un 2 out of 3 Falls match contro Daniel Bryan da cui vinse il titolo in 18 secondi a Wrestlemania mentre CM Punk difende il WWE Championship da Chris Jericho che sconfisse nel pay per view più importante dell’anno in un Chicago Street Fight Match. Il main event della serata vede il rientrante Brock Lesnar affrontare John Cena in un Extreme Rules match. Brock attaccò Cena la sera dopo la sconfitta patita dal leader della Cenation contro The Rock a Wrestlemania XVIII.

Il grandissimo successo del pay per view

CM Punk vs. Chris Jericho - WWE Championship Chicago Street Fight ...
Un grandissimo match – Fonte: WWE.com

Ciò che rende Extreme Rules 2012 la miglior edizione dell’evento è la resa dei match più importanti della card. Dopo lo squash di Wrestlemania XXVIII Daniel Bryan e Sheamus misero in scena un ottimo match che la WWE stessa voleva riproporre nel 2015 mentre Jericho e CM Punk diedero vita ad un grande Street Fight dopo il match sublime del Gran Daddy of Them All che mise in risalto la tecnica dei due. Il resto della card fu più che sufficiente ad eccezione del match per il Divas Championship in cui Layla sostituì Beth Phoenix e si laureò campionessa sconfiggendo Nikki Bella. Il main event fu il piatto forte della serata: il match fra Cena e Lesnar risultò brutale e cruento nonostante fossimo già in piena PG Era e la vittoria di Cena, arrivata dopo una rimonta insperata, non danneggiò Lesnar che si rifarà nel 2014 distruggendolo a Summerslam.

Grazie all’enorme star power e alle ottime performance degli atleti Extreme Rules 2012 è, ad oggi, la più grande edizione dell’evento per distacco. Riuscirà l’edizione 2020 a cambiare la storia della Kermesse?

Pagina Facebook Metropolitan Magazine Italia: https://www.facebook.com/metropolitanmagazineitalia

Pagina Facebook Metropolitan Wrestling: https://www.facebook.com/wrestlingmetropolitan

Twitter Metropolitan Magazine Italia: https://www.twitter.com/MMagazineItalia

© RIPRODUZIONE RISERVATA