Musica

Fabrizio Moro e la sua musica per i diritti civili

Fabrizio Mobrici, meglio conosciuto come Fabrizio Moro, nasce a Roma il 9 aprile 1975. Inizia la sua carriera da cantautore nel 1996, e da allora ha pubblicato dodici album. Inoltre, ha partecipato sei volte al Festival di Sanremo. La prima volta nel 2000, per la categoria Nuove proposte, con il brano Un giorno senza fine, classificandosi al 13° posto. La seconda volta nel 2007, con il brano Pensa, con cui ha vinto nella sezione Giovani. Il brano è, come spiegato dal cantautore, un invito alla riflessione, contro ogni forma di violenza e mafia. Poi ha partecipato al Festival nel 2008, con il brano Eppure mi hai cambiato la vita, nel 2010, con Non è una canzone e nel 2017 con Portami via. Infine, si è esibito ed ha vinto il Festival di Sanremo nel 2018, con il brano Non mi avete fatto niente, in coppia con Ermal Meta.

Fabrizio Moro è stato anche autore di testi di successo scritti per alcuni colleghi musicisti. Ha infatti scritto il brano Finalmente piove, con cui nel 2016 Valerio Scanu ha partecipato a Sanremo. Ma anche Sono solo parole, brano con cui Noemi ha partecipato al Festival nel 2012, classificandosi al terzo posto. Sempre per Noemi ha scritto poi Se non è amore e Buongiorno alla vita, brani che anticiperanno l’uscita della prima raccolta dal vivo della cantante. Ha anche collaborato con gli Stadio, scrivendo e cantando con loro il brano I nostri anni. Inoltre, ha anche scritto un brano per Emma, La mia felicità, contenuto nell’album Schiena.
Nel 2011, il cantautore fonda la sua casa discografica indipendente, La Fattoria del Moro Publishing.

Fabrizio Moro - Immagine web
Fabrizio Moro – Immagine web

Nel corso della sua carriera ha vinto importanti premi. A partire dal Premio della Critica Mia Martini, grazie al brano Pensa, ha ricevuto anche tre Premi Lunezia. Inoltre, ha vinto tre Premi Roma Videoclip, un Venice Music Awards, due Wind Music Awards e un SEAT Music Awards.
Alcuni dei brani più famosi del cantautore romano trattano dei temi legati ai diritti civili. Basti pensare al brano sanremese Pensa o a Fermi con le mani, brano dedicato al caso di Stefano Cucchi. Per questo suo grande interesse alle tematiche civili, il 4 dicembre 2010 ha ricevuto il Premio Solidarietà ed Impegno Civile 2010 a Foggia.

Fabrizio Moro – Figli di nessuno

Figli di nessuno è l’ultimo album di Fabrizio Moro, pubblicato il 12 aprile 2019. L’album è stato anticipato dall’uscita del singolo Ho bisogno di credere. Gli altri due singoli estratti sono Figli di nessuno e Per me. Quest’ultimo brano, pubblicato il 30 agosto 2019, ha ottenuto un grande successo e viene presentato come un inno allo scorrere della vita, con tutte le difficoltà quotidiane che la caratterizzano. Il video della canzone celebra la carriera del cantautore dai primi live fino all’ultimo progetto discografico, ed è girato all’interno di un cinema di Frosinone.
Il 18 ottobre 2019 è partito dal PalaSport di Roma il Figli di nessuno tour. Dal 7 novembre il tour continua nei teatri, con la prima data al Teatro Metropolitan di Catania.

Fabrizio Moro – Per me

Federica Saporita

Back to top button