Calcio

Fiorentina-Genoa 6-0: Viola da favola, rossoblu da incubo

Adv
Adv

Fiorentina-Genoa, nel posticipo della 22a giornata del campionato di Serie A 21-22, mette in mostra l’ottimo stato di forma della formazione viola, ma anche tutte le difficoltà e i limiti di quella ligure, incapace di reagire nel corso del match. Così la cronaca della gara giocata al “Franchi”.

Il primo tempo di Fiorentina-Genoa

La formazione viola prende da subito il comando delle operazioni e al 6′ Maleh ci prova sugli sviluppi di un corner, mala sfera finisce a lato. Subito dopo di lui Portanova, per gli ospiti, prova a sorprendere Terracciano fuori dai pali, ma per sua sfortuna il colpo dalla lunga distanza (e un possibile gol da copertina) non riesce.

Al 10′ la Fiorentina conquista un rigore, per atterramento di Saponara da parte di Hefti. L’arbitro di Maresca si aiuta con il VAR, ma alla fine concede il penalty, che Vlahovic spreca con un cucchiaio che Sirigu, con un po’ di straordinari, neutralizza.

La prima rete dei padroni di casa, tuttavia, è nell’aria e al 15′ Odriozola, dopo un primo tentativo di Vlahovic, porta in vantaggio i suoi. Il Genoa non trova il modo di rialzarsi e al 23′ la Viola torna a farsi pericolosa con Maleh, che su di un cross operato da Gonzalez dalla sinistra, cerca il gol con un’acrobazia che, tuttavia, non gli riesce.

Alla mezz’ora Vlahovic ci prova di testa, ma non trova la porta avversaria. Quattro minuti più tardi, invece, una bella azione manovrata della Fiorentina, fa da preludio alla rete del raddoppio firmata da Bonaventura, con una conclusione dalla corta distanza.

Sul finire del primo tempo, poi, i padroni di casa calano il tris, grazie a un calcio di punizione che Biraghi trasforma in una conclusione imprendibile per Sirigu.

Il secondo tempo

In avvio di ripresa Konko effettua tre sostituzioni, cercando di dare alla sua squadra una scossa che non arriva. Quello che si materializza, invece, è la quarta rete per la Fiorentina. La firma della segnatura è quella di Vlahovic, ma l’assist che mette in condizione il bomber viola è di Bonaventura

Al 58′, invece, Bonaventura si mette in proprio e dal limite dell’area cerca la quinta rete, ma la sfera finisce alta sulla traversa. Sei minuti più avanti ci prova anche Torreira, ma il suo tiro è neutralizzato facilmente dal portiere rossoblu.

Gli uomini di Italiano rimangono in avanti e al 69′ Biraghi, ancora su calcio di punizione, firma la sua personale doppietta, portando a cinque quelli della Fiorentina. La sesta rete, invece, è opera di Torreira e arriva al 77′ minuto.

A nove dalla fine, poi, Vlahovic prova a sfruttare un assist aereo di Ikoné, ma in questo caso il numero 9 viola manca lo specchio della porta genoana. All’88’ Caicedo prova a lasciare un segno nel match, ma la sua conclusione manca di un nulla la porta difesa da Terracciano.

Il successo odierno porta in classifica la squadra di Italiano a quota 35 punti. Il Genoa, invece, incassa la 12a sconfitta stagionale e resta a a 12 punti in penultima posizione.

Il tabellino di Fiorentina-Genoa

Marcatori: 15′ Odriozola (F), 34′ Bonaventura (F), 42′ e 69′ Biraghi (F), 51′ Vlahovic (F), 77′ Torreira (F)

Fiorentina (4-3-3): Terracciano; Odriozola, Milenkovic, Igor, Biraghi (71′ Terzic); Bonaventura (71′ Duncan), Torreira (80′ Pulgar), Maleh; Gonzalez (71′ Ikoné), Vlahovic, Saponara (71′ Callejon). A disp.: Dragowski, Castrovilli, Piatek, Venuti, Sottil, Nastasic, Kokorin. All.: V. Italiano

Genoa (4-3-1-2): Sirigu; Hefti, Ostigard, Vanheusden, Calafiori (46′ Melegoni); Sturaro (46′ Bani), Badelj, Galdames; Portanova (46′ Ekuban); Destro (80′ Buksa), Yeboah (68′ Caicedo). A disp.: Marchetti, Andrenacci, Masiello, Pandev, Cambiaso. All.: A. Konko

Arbitro: F. Maresca Ammoniti: Calafiori (G), Portanova (G), Sturaro (G)

Autore: Adriano Fiorini

Articolo precedente

Seguici su:

Pagina Facebook Il calcio di Metropolitan

Pagina Facebook Metropolitan Magazine Italia

Account Twitter Ufficiale Metropolitan Magazine Italia

Serie A

(Photo credit: ACF Fiorentina)

Link foto: https://www.facebook.com/ACFFiorentina/photos/a.469901579707710/5078166082214547/

Adv
Adv

Adriano Fiorini

"Lo sport va a cercare la paura per dominarla, la fatica per trionfarne, la difficoltà per vincerla." (cit. Pierre De Coubertin). C'è allora qualcosa di più divertente da raccontare?

Related Articles

Back to top button