7.7 C
Roma
Aprile 20, 2021, martedì

Fornasetti alla Pilotta, la mostra continua

- Advertisement -

La mostra “Fornasetti Theatrum Mundi” resterà aperta sino al 25 luglio 2021. Il Complesso Monumentale della Pilotta a Parma prolunga così l’esposizione realizzata in collaborazione con l’Atelier Fornasetti di Milano.

Durante i mesi estivi 2020 l’esposizione aveva già avuto un grande successo. Il Direttore del Complesso Monumentale della Pilotta, Simone Verde, a tal proposito ha dichiarato:

Il pubblico che, negli intervalli dei due lockdown è venuto alla Pilotta ha molto apprezzato questa mostra – installazione, potente e al medesimo tempo, garbata, mai invasiva, semmai arricchente.

Allestimento nella Sala del Trionfo della Galleria Nazionale Complesso Monumentale della Pilotta. ph Cosimo Filippini - Photo credits: studioesseci.net
Allestimento nella Sala del Trionfo della Galleria Nazionale Complesso Monumentale della Pilotta. ph Cosimo Filippini – Photo credits: studioesseci.net

Fornasetti e il Seicento

Le opere storiche di Fornasetti creano una sensazione di perfetta simbiosi tra design e storia. Le immagini dei “volti” nei piatti del grande designer, collocati come spettatori nelle gradinate del Teatro Farnese, hanno infatti spopolato sui social e sui media. Ad amplificare l’esperienza, una colonna sonora d’eccezione creata appositamente per la visita, ascoltabile sul canale Fornasettiofficial di Spotify.

Un viaggio che unisce il design moderno e l’architettura barocca. L’ispirazione parte infatti dal Teatro Farnese, capolavoro ligneo custodito nel Palazzo della Pilotta e realizzato sul modello del Teatro Vitruviano. Tra colonne, scenografie ed echi vitruviani, il fascino del teatro si amplifica sala dopo sala, fino a espandersi, appunto, in un “Theatrum Mundi”.

Piero Fornasetti: Bozzetti per paraventi, Anni Cinquanta - Photo credits: studioesseci.net

Piero Fornasetti: Bozzetti per paraventi, Anni Cinquanta – Photo credits: studioesseci.net

Il Teatro del mondo

Nella mostra, curata da Barnaba Fornasetti, Valeria Manzi e Simone Verde, l’immaginario e le creazioni dell’Atelier dialogano sia con l’architettura che con le opere del Palazzo. Riferimenti e suggestioni instaurano un vero “teatro del mondo”, tema caro alla cultura cinquecentesca e barocca per cui la vita veniva spesso rappresentata come uno spettacolo di cui l’uomo era l’attore protagonista.

In ottemperanza alle disposizioni del D.P.C.M. del 14 gennaio, il Complesso Monumentale della Pilotta è aperto al pubblico dal lunedì al venerdì, osservando la chiusura il sabato e la domenica.

Immagine di copertina: Piero Fornasetti: Vassoio Mano, primi anni Cinquanta, Litografia su metallo – Photo credits: studioesseci.net

di Flavia Sciortino

Seguici su:

Facebook

Instagram

Twitter

© RIPRODUZIONE RISERVATA

- Advertisement -
- Advertisement -

Continua a leggere

- Advertisement -

Ultime News

- Advertisement -