Giornata mondiale della pizza, un simbolo italiano

Uno dei i simboli italiani nel mondo è la pizza. Oggi 17 gennaio, nel giorno dedicato a Sant’Antonio Abate, protettore dei fornai e pizzaioli, si celebra la giornata mondiale della pizza, arte riconosciuta Patrimonio Mondiale dell’Unesco. Nata alla pendici del Vesuvio, nella sua più classica versione, Margherita, dall’intuizione di un pizzaiolo creata in onore di Margherita di Savoia, alle versioni gourmet.

Il piatto più rappresentativo della gastronomia italiana ha da sempre un posto speciale sulle tavole di tutto il mondo. Un piatto che rappresenta convivialità in famiglia e con gli amici. Un mix completo dal punto di vita nutrizionale, di carboidrati e proteine. Ingredienti semplici, come il lievito, l’olio d’oliva, l’acqua, la farina, il pomodoro e la mozzarella, ma in grado di regalarci piacevoli sensazioni di benessere.

Immagine dell'impasto per la pizza  photo credit: benissimo.it
Immagine dell’impasto per la pizza photo credit: benissimo.it

La pizza e i suoi ingredienti preziosi

La pizza, semplice da realizzare ma capace di nascondere mille segreti. A partire dalla qualità degli ingredienti. L’uso della farina, dalla classica 0 e 00, a quelle ottenute da grano di varietà antica, più sano e nutritivo. Il lievito, altro grande protagonista, da quello classico di birra, al più ricercato come il lievito madre, la cui fermentazione può durare fino a 3 giorni. L’olio, rigorosamente extra vergine, l’unico a conferire alla pizza sapore e profumo inconfondibile. Il re dei frutti, il pomodoro. Dalla classica passata, al San Marzano, al ciliegino e pachino, un trionfo di sapore.

Per quanto possa sembrar strano i più grandi consumatori di questo capolavoro gastronomico italiano, sono gli americani, con 13 chili a testa ogni anno. L’Italia è in testa alla classifica europea con 7,6 chili all’anno. Dietro noi ci sono gli spagnoli con 4,3 chili, francesi e tedeschi con 4,2 poi britannici, belgi e portoghesi, a chiudere la classifica troviamo gli austriaci con 3,3 chili.

Immagine pizza   photo credit: istock.com
Immagine pizza photo credit: istock.com

Giornata mondiale della pizza, la maratona

Tanti gli appuntamenti per celebrare la giornata mondiale della pizza. Interessante l’iniziativa dell’Associazione Verace Pizza Napoletana, nata nel 1984 senza scopo di lucro, per difendere e diffondere la cultura della “Vera Pizza” napoletana nel mondo. E’ nato cosi il “Vera Pizza Day“ una maratona che oggi 17 gennaio per 24h trasmetterà in diretta streaming ben 17 masterclass da tutti i continenti. 

Alcuni tra i più importanti maestri pizzaioli di tutto il mondo terranno lezioni aperte a tutti. Alle 10,30 di oggi ci sarà dall’Italia un collegamento con Ciro Salvo e Massimo di Porzio, napoletani doc e poi si continuerà il giro del mondo con interventi in Polonia, Brasile, Sudamerica, Stati Uniti. Il gran finale si terrà ovviamente da  Napoli.

di Loretta Meloni

Immagine di copertina (Pizza) photo credit: finedininglovers.it

Facebook

Instagram

Twitter

© RIPRODUZIONE RISERVATA