Giuseppe Drommi, chi è l’ex marito di Patrizia De Blanck e padre di Giada

Foto dell'autore

Di Redazione Metropolitan

Giuseppe Drommi è un nome noto alle cronache italiane sia per la sua storia d’amore con la contessa Patrizia De Blanck, da cui ha avuto la figlia Giada, sia per il dramma legato alla fine della prima moglieAnna Fallarino, in quella che è passata alla storia come una delle pagine più cruente che il Paese ricordi.

L’ottantaduenne sarà ospite della puntata odierna di “Oggi è un altro giorno”, in onda dalle 14:05 su Raiuno.La moglie di Drommi conobbe il marchese nel 1958 a Cannes e i due divennero amanti. In seguito la Fallarino ottenne l’annullamento del matrimonio con in console di Panama dalla Sacra Rota e nel 1959 sposò Casati Stampa, sia con rito civile che religioso. La coppia diventò famosa per il loro rapporto estremo, fatto di tradimenti e voyeurismo. La relazione si concluse in modo tragico, passando alle cronache come il “delitto Casati Stampa” o il “delitto di via Puccin: il 30 agosto 1970 nella sua abitazione romana Camillo Casati Stampa uccise la moglie Anna Fallarino e il suo giovane amante Massimo Minorenti, per poi suicidarsi.

Giuseppe Drommi, chi è l’ex marito di Patrizia De Blanck

Scopriamo tutto quello che c’è da sapere sulla sua biografia e sulla sua vita privata, fino alla morte avvenuta nel 1999. La biografia di Giuseppe Drommi, in parte sommersa agli occhi del pubblico (non è chiaro neppure dove viveva), è stata segnata da grandi amori e da altrettanti drammi.

Purtroppo Giuseppe Drommi era così malato che la moglie pensò di anticipare i festeggiamenti del diciottesimo anno di età della figlia a quando questa ne aveva 16. Giuseppe Drommi muore nel 1999, stroncato da un tumore.

La prima moglie di Giuseppe Drommi, Anna Fallarino è tristemente nota in Italia a causa del del delitto conosciuto come quello di Casati Stampa, o delitto di Via Puccini. A Roma, il 30 Agosto 1970, è avvenuto nell’abitazione di Camillo II Casati Stampa di Soncino, il marchese che la Fallarino aveva sposato dopo Drommi, un duplice omicidio. Le due vittime sono state proprio la Fallarino, ed il giovane amante, Massimo Minorenti. Il marchese avrebbe ucciso i due innamorati, per poi suicidarsi.

Seguici su Google News