Gossip e Tv

Guido Maria Brera, chi è il marito di Caterina Balivo: “Abbiamo avuto una brutta crisi”

Guido Maria Brera è nato il 27 agosto del 1969 a Roma e volto noto nel mondo della cronaca rosa per essere il marito di Caterina Balivo

Co-fondatore del Gruppo Kairos, il primo gruppo italiano nel settore della gestione patrimoniale è follemente innamorato del suo lavoro e della sua dolce metà. La sua passione e il suo lavoro, molto spesso, lo hanno portato a dedicarsi completamente alla sua carriera e fu proprio lui a raccontare di quegli anni:

“Ero un adolescente un po’ sfigato, sono diventato un finanziere rimanendo fuori dal giro giusto fin dal liceo, ai margini. Mi ero fatto mettere un tavolo da ping pong in ufficio. Mezz’ora di ping pong al giorno, più 15 minuti di pesce rosso: guardare per 15 minuti al giorno un pesce toglie l’ansia.”

Nel 2014 pubblica il suo romanzo intitolato “I Diavoli, un libro parzialmente autobiografico che tocca come argomento la finanza di oggi. Guido ha descritto il suo progetto così:

“Ho scritto quel libro per due ragioni. La prima vagamente altruistica: mi sembra utile che le persone sappiano più cose possibile su questo mondo che determina le loro vite. La seconda è di tipo autobiografico. A un certo punto sono entrato in crisi, esattamente come Massimo, il protagonista: quando arriva in cima alla sua piramide, realizza che in fondo sta molto male. Il libro è un’autoanalisi.”

La storia d’amore tra Guido Maria Brera e Caterina Balivo

photo credits: DiLei
Guido Maria Brera marito Caterina Balivo

I due sono felicemente innamorati e sono convolati a nozze nel 2014. Felici come il primo giorno hanno due splendidi figli: il primogenito Guido Alberto e la piccola Cora.

Per la prima volta Caterina Balivo ha parlato della crisi coniugale con Guido Maria Brera. E lo fa da Silvia Toffanin a Verissimo. “Non esiste la famiglia perfetta, questo servizio è bellissimo ma c’è stato un errore: avete detto una famiglia perfetta, ma non ce ne sono, nemmeno la mia che è fatta di sacrifici, litigi, crisi, di voglia di lottare per stare insieme, ma ci sono giorni in cui dico: ‘Preferisco stare sola’”, dice la Balivo su Canale 5.

E poi continua: “Noi conduttrici, attrici e donne abbiamo un compito fondamentale oggi: dobbiamo parlarne, raccontarlo perché è inutile che metto la foto perfetta e in quel momento invece sto vivendo una crisi di coppia. Secondo me è un errore che fai a te stessa e alle persone che ti seguono. O scegli di non raccontare o dici la verità”. Si tratta di una confessione improvvisa che prende tutti alla sprovvista. Le restrizioni a causa del Covid e, forse,  la lontananza mettono a dura prova il matrimonio. “Io – racconta – avevo voglia di vivere, viaggiare, comunicare, stare in mezzo alla gente. Lui no, è più orso, riflessivo, voleva stare tranquillo a leggere, mentre io volevo tornare alla vita di prima”.

La conduttrice, poi, svela che per superare la crisi è servito il dialogo. “Anche se ci sono dei giorni in cui vuoi chiamare l’avvocato, bisogna aspettare a farlo…”, confida Caterina Balivo. “Sei arrivata a questo?”. “No, non sono arrivata a questo, ma certi giorni ho detto: ‘Basta’. Erano momenti in cui tu fai fatica a raccontarti come noi, ma ti racconti come tu. Con le parole sono un disastro. Io tiro fuori tutto, colpisco. Non si deve fare, ma lo faccio. Bisogna essere bravi a parlarsi. Le crisi di coppia fanno bene se sono costruttive”: le parole di Caterina Balivo sono un fulmine a ciel sereno. 

Seguici su Google News

Adv

Related Articles

Back to top button