Gossip e Tv

Harry e Meghan saranno invitati all’incoronazione del re Carlo III

L’incoronazione si terrà nell’Abbazia di Westminster, officiata dall’arcivescovo di Canterbury: re Carlo III sarà incoronato insieme alla regina consorte, Camilla. I Sussex non hanno ancora ricevuto un invito formale, perchè i preparativi sono ancora in corso, ma una fonte a riferito a The Telegraph che “tutti i membri della Famiglia saranno i benvenuti”. Nelle sei puntate del documentario (le ultime tre delle quali sono andate in onda giovedi’), Harry e Meghan hanno riaperto le ferite della ‘guerra dei Windsor’: hanno rilanciato le accuse di razzismo, raccontato i rapporti difficili del principe con il fratello e il padre, insinuato che i tabloid britannnici siano stati ‘montati’ contro Meghan perchè lei era troppo popolare e dunque metteva in ombra William e Kate; hanno denunciato che c’è “un gioco sporco” alimentato dal Palazzo con la stampa per tenere sempre viva l’attenzione sulla Corona.

Perché re Carlo non ha tolto i titoli a Harry e Meghan

Harry e Meghan saranno invitati all'incoronazione del re Carlo III

Perché Harry e Meghan continuano a essere Duchi del Sussex dopo il drastico allontanamento dalla Royal Family? Si tratterebbe di una disposizione precisa del nuovo re Carlo III, che parrebbe non avere alcuna intenzione di prendere provvedimenti sulla questione. Esistono diversi motivi che l’hanno portato a questa scelta: innanzitutto si trasformerebbe in un gesto punitivo, come se i due non fossero mai stati i benvenuti nella famiglia reale. Carlo, inoltre, è un uomo prudente e sa bene che spogliare i Sussex dai loro titoli non farebbe altro che alimentare gli scandali, cosa che vuole assolutamente evitare vista la sua precedente esperienza con Lady Diana.

Harry e Meghan non si sono creati particolari problemi ad abbandonare la Royal Family (almeno all’apparenza) ma, nonostante gli screzi, non vogliono distruggere totalmente il legame con Londra. Al di là del fatto che i Windsor continuano a essere parenti del principe, è chiaro che dire addio a tutti i titoli nobiliari non è neppure una scelta “conveniente” per la coppia. Avendo un tenore di vita molto elevato, fanno bene attenzione a tenere sempre uno spiraglio aperto, così da avere la possibilità di fare marcia indietro se necessario. Insomma, da ambo i lati c’è il desiderio di lasciare le cose così come sono, anche se i sudditi vorrebbero il contrario.

Back to top button