Cinema

Il 29 luglio 1994 appare sul grande schermo il film “The Mask”

The Mask è un film statunitense diretto dal regista Chuck Russel, che è apparso per la prima volta sul Grande Schermo nel 1994. Il personaggio è tratto dall’omonimo fumetto creato nel 1989 da John Arcudi e Doug Mahnke.

La storia di The Mask

The mask photo credits wikipedia

La vicenda di The Mask racconta la storia di Stanley Ipkiss (interpretato da Jim Carrey), un timido e imbranato bancario vessato dal datore di lavoro e dalla padrona di casa. Nonostante i continui soprusi l’anima di Stanley rimane quella di un ragazzino amante dei cartoni animati, che vive con il cagnolino Milo. Il giorno in cui nella banca entra Tina Carlyle (interpretata da Cameron Diaz), la sua vita cambia radicalmente. Stanley trova infatti una maschera particolare che una volta indossata, fa emergere il lato più spregiudicato del bancario. Mentre Stanley cerca di conquistare Tina scopre però che la ragazza e la fidanzata del gangster Dorian Tyrell, che vuole rapinare la banca dove lavora Stanley. Quest’ultimo, trasformatosi nel personaggio di scombina i piani del boss, che vuole appropriarsi della maschera per diventare uno degli uomini più potenti e ricchi della città.

L’interpretazione e il successo del personaggio

Un’interpretazione di del personaggio consiste nell considerarlo come una sorta di Dottor Jekyll e Mister Hide, dalla personalità bipolare, che una volta indossata la maschera riesce a far emergere il suo lato oscuro. Il successo di questo film, tratto da un fumetto è stato evidente fin dal suo debutto al New Line Cinema il 29 luglio 1994. Solo l’anno successivo è stata realizzata una serie televisiva animata e un videogioco tratti dal film. Nel 2005 è apparso sul grande schermo anche il sequel intitolato “The Mask 2”, che però non ha riscontrato lo stesso successo del primo.

Sonia Faseli

Segui su Google News

Back to top button