Cultura

Il Barone rampante di Italo Calvino: il grande classico diventa una serie tv

Durante una masterclass al London film Festival, Lorenzo Mieli, produttore dei grandi successi L’amica geniale e l’ultimo film di Sorrentino È stata la mano di Dio, con la sua società The Apartment, ha annunciato di aver acquistato i diritti di trasposizione dell’intramontabile classico di Italo Calvino, Il barone rampante.

Adattare Il barone rampante sarà una vera impresa

Il barone rampante
Lorenzo Mieli, produttore di The Apartment

Il Barone rampante è, senza dubbio, una della opere più apprezzate (oltre che la più venduta) dello scrittore italiano Italo Calvino. Il romanzo, pubblicato nel 1957 per la prima volta, appartiene alla trilogia fantastica e allegorica sull’uomo I nostri antenati, formata inoltre da Il visconte dimezzato (1952) e Il cavaliere inesistente (1959).

La storia che ha come protagonista Cosimo di Piovasco di Rondò, giovane disobbediente che si allontana dalla sua famiglia e dalla vita normale, diventerà una serie tv grazie a Lorenzo Mieli, . Il produttore di The Apartment, dopo aver celebrato Calvino come lo scrittore italiano più importante del 20esimo secolo ed essersi detto “ossessionato dal suo lavoro da sempre“, ha premesso, prima del suo panel, di aver impiegato tre anni per poter fare propri questi diritti e che per questa ragione è necessario “trovare un regista che ami e capisca davvero Calvino e questo libro e possa fare un lavoro creativo incredibile tanto quanto Calvino ha fatto scrivendolo“. Mieli è infatti consapevole del peso dell’impresa:

Il Barone Rampante è un vero classico e il compito di adattarlo in una serie limitata è molto impegnativo e serio per me a livello creativo“.

Rossella Di Gilio

seguici su Google News

Back to top button