Esteri

Indonesia, terremoto: almeno 44 morti e 300 feriti

Terremoto di magnitudo 5.6 in Indonesia, ha colpito l’isola di Java. Epicentro nella regione di Cianjur, nella provincia di Giava occidentale, ma a tremare sono stati anche gli edifici nella capitale Giacarta. Molte persone sono scese per strada e i palazzi hanno tremato per oltre tre minuti.

Il bilancio provvisorio è di almeno 44 morti e oltre circa 700 feriti. Forse migliaia di case sono state danneggiate. Secondo le autorità locali, non ci sarebbe un rischio tsunami. Secondo le prime informazioni, in un solo ospedale sono decedute quasi 20 persone e centinaia sono in cura. Come ha dichiarato a Metro Tv il capo dell’amministrazione comunale di Cianjur, Herman Suherman:

La maggior parte di loro ha fratture dopo essere rimasta intrappolata nelle macerie degli edifici“.

Indonesia: terremoti, eruzioni vulcaniche e tsunami

Indonesia: l'anello di fuoco -Photo Credits: ilfattoquotidiano.it
Indonesia: l’anello di fuoco -Photo Credits: ilfattoquotidiano.it

Terremoti, eruzioni vulcaniche e tsunami colpiscono frequentemente l’Indonesia. Vasto arcipelago di oltre 270 milioni di persone. Questo accade a causa della sua posizione sul cosiddetto ‘anello di fuoco‘. Un arco di vulcani e linee di faglia nel bacino del Pacifico.

Un terremoto di magnitudo 6.2, a febbraio, provocò almeno 25 morti e 460 feriti nella provincia di Sumatra occidentale. A gennaio 2021 un sisma di magnitudo 6.2 causò oltre 100 morti e quasi 6.500 feriti nella provincia di Sulawesi occidentale. Nel 2004 un potente terremoto e tsunami nell’Oceano Indiano, provocò quasi 230mila morti in una decina di Paesi, la maggior parte dei quali in Indonesia.

Mariapaola Trombetta

Seguici su Google News

Back to top button